Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità

Il vescovo della diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino Spreafico in udienza da Papa Francesco

Il 2 maggio Monsignor Spreafico ha parlato con il Papa della pandemia e dell'importanza della Chiesa. Ha chiesto ed ottenuto anche una benedizione per tutta la diocesi

Nella mattinata di sabato 2 maggio il Santo Padre ha ricevuto in udienza S.E. Mons.Ambrogio Spreafico, Vescovo della diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino,  alle ore 11.30. L'udienza era stata chiesta attraverso la via ufficiale della Prefettura della Casa Pontificia. 

Mons. Spreafico ha avuto modo di parlare con Papa Francesco dell'attuale situazione causata dalla pandemia e dell'importanza della presenza della Chiesa in questo momento così difficile per tanta gente, anzitutto i malati, gli anziani e il numero crescente di persone in difficoltà economiche. Ha raccontato al Papa l'impegno della diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino per venire incontro a quanti vivono un momento di difficoltà e per creare risposte durature alla sfida dell'inquinamento ambientale e della disoccupazione, uscendo dall'improvvisazione e dalla chiusura nelle proprie logiche interne e nell'autoreferenzialità.

"La Chiesa non vive per se stessa, ma vive e cresce perché è nel mondo con gli altri e per gli altri. Il Santo Padre ci incoraggia quindi a dare risposte nuove in questo cambiamento d'epoca, senza ripetere solo quanto si è fatto finora, con l'audacia comunicativa dei discepoli dopo la Pasqua". 

A fine Udienza, il Vescovo Spreafico ha chiesto al Santo Padre una benedizione per la nostra Diocesi e il Papa l'ha benevolmente concessa. 



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vescovo della diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino Spreafico in udienza da Papa Francesco

FrosinoneToday è in caricamento