menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montecassino, non solo preghiere ma anche lavoro con l'apertura del birrificio

'Ora et labora', la locuzione latina coniata da San Benedetto, fondatore dell'antico monastero, torna in uso con l'iniziativa gestita dai monaci e un imprenditore

L' Ora et Labora vergato da San Benedetto da Norcia per raccontare l'attività monastica all'interno delle abbazie benedettine da lunedì 22 giugno torna uso a Montecassino (in provincia di Frosinone). Qui, alla presenza del presidente del consiglio regionale del Lazio Mauro Buschini e del vice presidente di Confindustria Maurizio Stirpe, è stato inaugurata la fabbrica della 'birra di Montecassino'. Un prodotto curato in ogni dettaglio dal mastro birrario Beinot (Benedetto in francese per un incredibile gioco del fato) e dall'imprenditore Daniele Miri nella tenuta dell’Albaneta – di proprietà dell’abbazia di Montecassino.

Le parole di dom Ogliari

"E' un ritorno all’identità di questi luoghi già originariamente preposti ad attività agricole di sussistenza.
 L'inaugurazione del micro-birrificio e la prima produzione di birra realizzata con ingredienti coltivati in loco, è un punto di arrivo e un motivo di speranza per il nostro territorio che, oggi più che mai, ha bisogno di vie concrete che conducano ad una decisa e solida ripresa - ha dichiarato il padre abate di Montecassino, dom Ogliari -. Il progetto Albaneta si inserisce in questa sfida, prospettando una rinascita all'insegna delle nostre radici, del nostro passato, al quale guardare per proiettarci fiduciosi verso un futuro che spesso appare incerto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Alatri on air festival

  • Eventi

    Ferentino, weekend di Pasqua insieme

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento