menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Direttore Generale della Agenzia Industrie Difesa Nicola Latorre ha visitato lo Stabilimento Militare Propellenti di Fontana Liri

Scopo della visita è stato conoscere le strutture e considerare gli aspetti progettuali per rilanciare la produttività dello Stabilimento

Il Direttore Generale della Agenzia Industrie Difesa, Nicola Latorre, ha visitato nella giornata di martedi 13 Aprile lo Stabilimento Militare Propellenti di Fontana Liri.

Il sito industriale, sorto nel 1893 su un’area di circa settanta ettari e attraversato dal fiume Liri, ha rappresentato per anni un polo attrattivo per l’impiego di risorse altamente qualificate negli impianti per la produzione di sostanze esplosive, nel laboratorio per i test chimico fisico balistici e nella centrale idroelettrica.

Scopo della visita è stato conoscere le strutture e considerare gli aspetti progettuali per rilanciare la produttività dello Stabilimento.

Nel corso della giornata, il Direttore generale ha incontrato il sindaco Gianpio Sarracco, e le rappresentanze sindacali del personale impiegato.

“Il complesso di Fontana Liri rappresenta un’unità produttiva di rilevante interesse per le peculiarità degli impianti e le potenzialità che vogliamo vengano rilanciate. La sua valorizzazione è una priorità per la missione che persegue l’Agenzia, il sistema Difesa e l’Italia. La nostra intenzione è lavorare a un piano industriale che faccia ripartire l’attività”, dichiara il Direttore Generale della Agenzia Industrie Difesa, Nicola Latorre, al termine della visita che è stata accompagnata dal direttore dello Stabilimento, il colonnello Raffaele Zagarella.

Il Sindaco Gianpio Sarracco, molto soddisfatto dell’esito dell’incontro, a margine dello stesso ha dichiarato: “Abbiamo avuto modo di apprezzare il Direttore Latorre nel precedente ruolo di Senatore e Presidente della Commissione Difesa, è la persona giusta al posto giusto. Latorre ha confermato l’estremo interesse dell’AID verso il sito e come sia una priorità far ripartire al più presto l’opificio. L’amministrazione comunale sarà al fianco dell’AID, nel pieno rispetto istituzionale, in modo propositivo, attraverso le giuste sinergie che devono necessariamente avere enti che operano per il bene del territorio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento