L'ordine dei medici di Frosinone a "scuola" per avvicinare i giovani alla medicina

L'ordine ha infatti aderito al progetto “Biologia con curvatura biomedica” con l'obiettivo di permettere agli studenti di valutare le attitudini e le motivazioni verso le professioni di area medica e di cominciare a prepararsi ai test d’ingresso alla facoltà di medicina

L’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Frosinone ha aderito al progetto nazionale sperimentale di orientamento – potenziamento “Biologia con curvatura biomedica”, promosso dal protocollo di intesa tra il Ministero dell’istruzione e la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, per l’anno scolastico 2019-2020. L’Ordine di Frosinone ha, infatti, dato la propria disponibilità a collaborare con le istituzioni scolastiche (Licei classici e Licei scientifici) secondo gli impegni e i protocolli d’intesa della Federazione Nazionale.

“L’obiettivo – spiega il Presidente dell’Ordine di Frosinone, Fabrizio Cristofari è permettere agli studenti di valutare le attitudini e le motivazioni verso le professioni di area medica e, soprattutto, di cominciare a prepararsi ai test d’ingresso alla facoltà di medicina. Il progetto è stato sperimentato, a livello nazionale, per la prima volta nell’anno scolastico 2017-2018. L’iniziativa ha coinvolto più di 1.700 studenti dei 27 licei scientifici italiani (selezionati dal Miur con un bando), a cui quest’anno si sono aggiunti anche i licei classici. Oltre 400 formatori, comprendenti 80 docenti di scienze e 323 medici scelti dagli Ordini, alle lezioni teoriche hanno affiancato ore di apprendimento pratico in ospedale.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’accordo tra Miur e Fnomceo ha previsto anche l’istituzione di una ‘cabina di regia’ nazionale con il compito di esercitare la funzione generale di indirizzo e di coordinamento e di sovrintendere all’attuazione dell’accordo. Il percorso prevede – per le terze, le quarte e le quinte classi – l’introduzione nel piano di studi della disciplina ‘Biologia con curvatura biomedica’. Per i ragazzi, si tratta di frequentare, per ogni anno del triennio, 50 ore di lezione in più rispetto a quelle previste dal loro normale programma di studi, che saranno così distribuite: 20 ore di lezioni teoriche tenute dai docenti di biologia dei licei, 20 ore di lezioni teoriche-pratiche tenute da medici individuati dagli Ordini, 10 ore nelle strutture sanitarie individuate dagli Ordini provinciali dei medici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro su Via Casilina tra bus e Fiat 500, muore Fabrizio Cibba (foto)

  • Il messaggio che mette paura: “attenzione, c’è una grossa Anaconda nel fiume”

  • Coronavirus, il giudice di Pace di Frosinone annulla le multe emesse durante la quarantena

  • La palpeggia e, dopo il "no", le spacca il setto nasale e va al bar: arrestato 44enne marocchino

  • Coronavirus, a Valmontone torna la paura? Un nuovo caso di positività ed il sindaco parla di notizia preoccupante

  • Anagni, un boato e poi le fiamme invadono l'ex Polveriera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento