rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità

Osteoporosi, la prevenzione non è importante, è fondamentale

L'osteoporosi è una patologia propria del tessuto osseo che ne determina un calo della resistenza e conseguentemente una maggiore tendenza alla frattura.

L'osteoporosi è una patologia propria del tessuto osseo che ne determina un calo della resistenza e conseguentemente una maggiore tendenza alla frattura. Le ossa più facilmente interessate dalla diminuzione del tono calcico sono le vertebre dorso-lombari, il femore (la più pericolosa) e il polso. Inizialmente asintomatico, rimane tale per 2/3 delle persone. Le prime manifestazioni compaiono con le fratture; il dolore alle ossa e alla muscolatura ad esempio è tipico della presenza di fratture, ma esse possono anche non essere avvertite dall'individuo e possono avvenire facilmente anche al minimo evento traumatico; è una malattia tipica delle donne, dopo la menopausa, e più in generale, delle persone con più di 75 anni. Uno studio epidemiologico ha evidenziato che in Italia, più di 3,5 milioni di donne e più di un milione di uomini, soffrono di osteoporosi. Tra i fattori di rischio possiamo elencare: l'alimentazione scorretta, il fumo, l'assunzione di alcolici, la sedentarietà e la predisposizione genetica. Ovviamente come per tutte le malattie multifattoriali, l'arma migliore per combattere l'osteoporosi è rappresentata dalla prevenzione e dalla diagnosi precoce. Lo studio Medico ECOERRE - Colleferro il giorno 11/3/17 offre uno screening gratuito su prenotazione.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osteoporosi, la prevenzione non è importante, è fondamentale

FrosinoneToday è in caricamento