Attualità

Paliano, concluse le vaccinazioni nella casa di reclusione

Il risultato è stato raggiunto grazie alla collaborazione della dr.ssa Donatella Pede, del dr. Ugo Germanò e del dr. Raffaele Pezzella

Nei giorni scorsi si è conclusa la campagna di vaccinazione anti-Covid della popolazione detenuta e del personale in servizio presso la Casa di Reclusione di Paliano, con la collaborazione della dr.ssa Donatella Pede, del dr. Ugo Germanò e del dr. Raffaele Pezzella.

In ricordo di questa giornata, la direttrice dell’istituto di pena, dott.ssa Anna Angeletti, ha omaggiato i medici con delle targhe in ceramica realizzate per l’occasione dai detenuti nel laboratorio presente all’interno della struttura, le cui attività rappresentano da anni parte integrante del percorso di riabilitazione.

"La casa di reclusione – ha dichiarato il sindaco Domenico Alfieriper via delle sue caratteristiche intrinseche, poteva configurarsi come un luogo soggetto a un alto rischio di diffusione del contagio. Grazie però alla stretta collaborazione tra la direzione e i medici di Paliano, l’emergenza sanitaria è stata gestita con tempestività, nel migliore dei modi, assicurando le dovute tutele sanitarie alle persone che stanno scontando la pena e a tutto il personale che lavora quotidianamente all’interno della struttura. Ringrazio a nome della città i medici e la dott.ssa Angeletti per la professionalità dimostrata e per l’impegno profuso per scongiurare ogni criticità legata alla pandemia in corso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, concluse le vaccinazioni nella casa di reclusione

FrosinoneToday è in caricamento