Paliano solidale: donazione di mascherine per associazioni e privati

L'associazione Palio dell’Assunta & Corteo Storico ha consegnato le mascherine a chi è in prima nella lotta al Covid-19

Nella giornata di Sabato 21 Marzo 2020,  presso la sede della Croce Rossa Italiana– comitato di Paliano,  si è svolta la consegna delle mascherine confezionate in questi giorni dall’associazione Palio, alle associazioni di volontariato  che sono oggi in prima linea nelle operazioni di assistenza alle fasce più deboli della popolazione nell’emergenza Covid 19. La consegna è avvenuta da parte del presidente dell’Associazione Palio dell’Assunta & Corteo Storico “Città di Paliano”Antonello Campoli  e del presidente della contrada “Le Mole” Fabio Ferrari.  

Presenti alla consegna l’Assessore alle Politiche Sociali Eleonora Campoli e il Consigliere con delega alla Protezione Civile Gianfranco Graziani, i quali hanno ringraziato a nome di tutta l’Amministrazione Comunale l’Associazione Palio, che rappresenta e racchiude in sé tutti i rioni e le contrade di Paliano,  per questa importante iniziativa di solidarietà che dimostra l’unità e la profonda sensibilità del nostro tessuto sociale, che emerge in ogni situazione , dalla più gioiosa e di festa di promozione culturale e sociale, ai momenti di difficoltà. Le mascherine  in prima battuta sono state consegnate a: Protezione civile, Avis, Croce rossa, Caritas, Casa di riposo il Glicine, operatori ecologici.

"Le mascherine - ci spiegano dall’Associazione - sono state realizzate con un tessuto altamente impermeabile che protegge dalla fuoriuscita di quelle goccioline, che potrebbero essere la prima causa di contagio. Cosa altrettanto importante è che tali mascherine sono lavabili e riutilizzabili per più di dieci volte. L’obiettivo è quello di confezionarle per l’intera popolazione che ne fosse sprovvista ed è per questo ci stiamo adoperando per reperire altra stoffa e altro elastico".

Anche il rione Cappuccini si è adoperato in questa produzione di mascherine, estendendo  la distribuzione ai residenti della propria zona, e quindi anche agli anziani della casa di riposo, alle associazioni più attive e quindi esposte al contagio come Croce Rossa e Protezione Civile, a privati cittadini che ne hanno fatto richiesta perché in condizioni di salute particolari.

 Tutti gli attori di questa lodevole iniziativa, si sono resi disponibili alla produzione e distribuzione di altre mascherine per tutti coloro che ne avessero bisogno, dando precedenza a chi svolge lavori a contatto continuo con il pubblico e alle categorie più esposte al rischio.

"Un sentito ringraziamento a questi cittadini che in un momento così particolare ci stanno dimostrando attraverso questo  gesto tangibile un grande senso di responsabilità e solidarietà verso l’intera comunità. Questo supporto è un concreto aiuto affinché i si possano mantenere attivi tanti servizi  importanti per la città  facendo lavorare tutti sempre con maggiore sicurezza". Queste le parole del Sindaco Domenico Alfieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le donazioni delle mascherine – ha commentato il Vice Sindaco e Assessore alla cultura Valentina Adiutori -  rappresentano il simbolo di un grande lavoro di squadra per collaborare in questo momento di emergenza. L’iniziativa messa in campo dall’Associazione Palio e dal Comitato dei Cappuccini è anche espressione di iniezione di speranza e fiducia. Grazie a tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

  • Coronavirus, tre carabinieri positivi: uno ha febbre e tosse, due sono asintomatici

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento