rotate-mobile
Attualità Paliano

Dona le cellule staminali e salva la vita ad un paziente compatibile

Il bel gesto arriva da Paliano. Tra centomila persone Claudio è stato il donatore giusto

L'amore della vita propria e di quella altrui è la sintesi perfetta che si attuta quando una persona decide di donare una parte di se agli altri. Che sia sangue o come nella storia che stiamo per raccontarvi che si tratti di cellule staminali sono gesti di amore per il prossimo che fanno bene soprattutto alla persona che li riceve ma che danno un segnale importante in questa società sempre più disincantata ed egoistica.

La storia di Claudio arriva da Paliano dal nord della Ciociaria ed a farla emergere è stato l'Admo di Frosinone. Il ragazzo ciociaro pochi giorni fa ha donato le sue cellule staminali a un ricevente risultando compatibile al 100% presso l'Ospedale San Camillo di Roma. Lui è stato proprio l'1:100.000....quel donatore che tutti vorrebbero incontrare.

Claudio si era tipizzato proprio a Paliano ad ottobre 2022 dopo l'evento di sensibilizzazione fortemente voluto da Annalisa Morelli sua concittadina che alcuni anni fa' ha ricevuto il midollo proprio presso l'Ospedale San Camillo di Roma.

"Lui con la sua riservatezza e semplicità - scrive l'Admo sui social - non avrebbe voluto parlare di questo suo grande gesto di solidarietà ma noi abbiamo chiesto di poterlo raccontare perché solo così possiamo sensibilizzazione più ragazzi possibili. La sua gioia parla chiaro in questa foto grazie Claudio immensamente...grazie anche ad Annalisa Morelli e alla Asl di Frosinone in particolare alla Dottoressa Carla Gargiulo e alle Dottoresse Docimo e Provenzano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dona le cellule staminali e salva la vita ad un paziente compatibile

FrosinoneToday è in caricamento