Attualità Paliano

Paliano, maxi raduno della protezione civile per un importante test sulla sicurezza

Si allontana, però, la riapertura dell’ex Parco Uccelli per pastoie burocratiche sempre più intrigate

La Selva di Paliano è tornata a popolarsi grazie all’esercitazione voluta dalla Protezione Civile di Paliano che ha programmato per sabato e domenica 15 aprile due giorni di prove insieme ai colleghi di altri 10 paesi. Il programma denominato “La Selva 2018”, poteva e doveva essere un auspicio per l’apertura del parco al grande pubblico, apertura per la quale si attende ancora l’ok dalla Regione Lazio, che avrebbe rinviato tutto e quindi bisognerà attendere lunedì prossimo per sapere se l’ex Parco Uccelli, oggi proprietà privata, aprirà o meno domenica. Ma stando così le cose, crediamo, che si debba puntare al 1 Maggio.

Oltre un centinaio i ragazzi volontari partecipanti

Ma torniamo ai maglifici ragazzi, oltre un centinaio, che da sin da sabato mattina si sono riuniti nella zona di proprietà regionale che va da Via Palianese a Colle Rampo, ossia ex pre-parco, dove in un batter d’occhio hanno montato i loro accampamenti. “Scopo dell’esercitazione - ci dice il Presidente di Paliano Roberto Giannetti accompagnato dal consigliere comunale Tommaso Cenciarelli - è il migliorare la cooperazione tra le associazioni di volontariato del territorio per verificare il livello formativo dei volontari attraverso attività teoriche e pratiche”. Oltre a quella di Paliano, che è stata la promotrice dell’incontro e che è stata "rafforzata" dai ragazzi della locale Croce Rossa vi sono anche i ragazzi delle Protezioni Civili di: Scalambra Serrone, Piglio, Acuto, Frosinone, Ferentino, Olevano Romano, Genazzano, San Vito, Gavignano e Colleferro (Foto in basso). Questi splendidi ragazzi, sempre in prima linea in caso di emergenza, sono un vanto per tutta la zona. Domenica 15 sarà possibile al pubblico poter assistere alle esercitazioni.

La parole di Sarao

 “Importante la nostra presenza per la logistica del campo con Autobotte e gruppo elettrogeno”, afferma il Vicepresidente del nostro Gruppo comunale di Colleferro Vincenzo Sarao, che sottolinea il grande sforzo organizzativo e la piena e concreta partecipazione alle attività da parte di tutti i componenti dei vari Comuni presenti a La Selva. ”Per noi di Colleferro, costituitici da poco tempo come Gruppo comunale di Protezione civile, è stata la prima esperienza di esercitazione intercomunale, alla quale speriamo ne possano seguire altre a breve, vista la grande opportunità di crescita sul piano pratico ma anche su quello umano. Un particolare ringraziamento a Roberto Giannetti della Protezione civile di Paliano, organizzatore dell’esercitazione, per averci accolto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, maxi raduno della protezione civile per un importante test sulla sicurezza

FrosinoneToday è in caricamento