rotate-mobile
Attualità

Pasquetta sui prati, migliaia di persone alla Selva di Paliano

Una giornata che segna la ripartenza di questo luogo magico nel nord della Ciociaria oggi divenuto Parco benessere e salute

Pasquetta sui prati, migliaia di persone alla Selva di Paliano. Una giornata che segna la ripartenza di questo luogo magico nel nord della Ciociaria oggi divenuto Parco benessere e salute.

Una Pasquetta come quella di una volta che non si vedeva da anni quella appena trascorsa e che ha riportato migliaia di turisti ed appassionati delle gite fuori porta nella zona a sud di Roma e nel nord della Provincia di Frosinone. Ieri sin dalla prime ore della mattina si sono riviste, ed erano anni che non succedeva, file di auto di prima mattina che provenienti da Roma o dalla Campania in uscita ai caselli di Colleferro e Valmontone. 

I grandi motori attrattivi della giornata sono stati il parco divertimenti MacigLand, il Bosco di Paliano e soprattutto il Parco Benessere e Salute (ex parco Uccelli) La Selva di Paliano.

Qui sono state oltre 3 mila le persone che hanno invaso il grande prato di fronte al laghetto subito dopo l’ingresso ma anche gli altri prati più interni circondati da altri specchi d’acqua. Tantissime le persone, famiglie intere non solo di Paliano ma di tutta la zona, che come da tradizione hanno cotto la carne alla brace sui bracieri o che hanno assaporato le bonta del punto ristoro in un clima di spensieratezza.

Dalla giornata di ieri finalmente si può dire che La Selva di Paliano è tornata a vivere grazie all’impegno di un gruppo di volontari dell’associazione ‘Gli Amici della Selva di Paliano’ creata dal compianto presidente Giancarlo Flavi. Uomini e donne che da oltre un anno stanno lavorando per ridare dignità a questo luogo magico dopo l’accordo per la gestione con la nuova proprietà. Il parco è stato ripulito completamente, la natura selvaggia si è riappropriata di alcuni laghetti ed alcuni scorci sono diventati ancor più belli.

Una gestione che punta a far conoscere il Parco Benessere e Salute nel suo nuovo corso dove oltre a riaprire al pubblico ogni fine settimana, il 25 aprile ed il 1 maggio, ci sarà la massima attenzione agli eventi a tema. 

Domenica 16 aprile alla Selva gli antichi romani

Domenica 16 aprile infatti sarà la volta della storia degli antichi romani. I visitatori potranno immaginare com’era la vita nella Roma antica grazie all’evento culturale Roma Victrix - Vivere e far rivivere la storia. 

Un grande contenitore di storia e didattica legate insieme da alcuni momenti di rievocazione storica di grande spessore, con recite in latino per trasmettere al pubblico, oltre alla suggestione delle immagini, anche quella dei suoni. L’evento, promosso dall’Associazione culturale Amici della Selva di Paliano, è ideato, curato e realizzato dall’Associazione APSRomanitas in collaborazione con altre associazioni di rievocazione storica di Roma, molte delle quali sono membri del Cers Italia (Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche) e della Federazione dei Rievocatori Storici di Roma e Provincia.

Pasquetta Selva di Paliano

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasquetta sui prati, migliaia di persone alla Selva di Paliano

FrosinoneToday è in caricamento