rotate-mobile
Per lo sviluppo economico

Patto territoriale, la Provincia chiederà 9 milioni di euro al Mise per i progetti di 13 Comuni e 11 aziende

Sono il comune di San Giorgio a Liri e l’Arken Spa a primeggiare nelle graduatorie del bando per la selezione di interventi da inserire nel progetto pilota per lo sviluppo del tessuto imprenditoriale della provincia di Frosinone

La Provincia di Frosinone richiederà oltre nove milioni di euro (9.110.000 euro) al Ministero dello sviluppo economico per finanziare l’ormai costituito progetto pilota per lo sviluppo del tessuto imprenditoriale. In risposta al bando di selezione di interventi pubblici e imprenditoriali, la cui scadenza era stata prorogata allo scorso 27 gennaio per via del boom di adesioni, hanno fatto centro i progetti di 13 Comuni e 11 aziende.

A primeggiare nelle rispettive graduatorie sono stati il comune di San Giorgio a Liri e l’Arken Spa di Ferentino, produttore di arredi. L’uno ha ottenuto 73 punti per un piano da 1.215.000 euro e l’altra è arrivata a quota 80 per opere da 290.600 euro.

Tra i Comuni, dopo San Giorgio a Liri, seguono Sora (70.5 punti, 566.691 euro), Frosinone (66 punti, 309.414,80 euro), Veroli (65 punti, 390.000 euro), Patrica (64.5 punti, 1.464.000 euro), Ferentino (63 punti, 264.000 euro), Arce (62.5 punti, 439.096 euro), Alatri (62 punti, 229.469,21 euro), Rocca d’Arce (61.5 punti, 400.000 euro), Isola del Liri (61 punti, 396.900 euro), Morolo (61 punti, 239.970,44 euro), San Donato Val di Comino (60.5 punti, 400.000 euro) e Vicalvi (60 punti, 44.505 euro).

Tra le aziende, oltre alla ferentinate Arken Spa, figurano Osim Srl di Frosinone (77.5 punti, 347.847 euro), Tekno Compositi Srl di Piedimonte San Germano (75.5 punti, 397.793,28 euro), Gemina Srl di Patrica (75 punti, 279.017 euro), Mollificio Centro Italia Srl di Monte San Giovanni Campano (74.5 punti, 396.030,70 euro), Galver Srl di Ceccano (70 punti, 238.867,80 euro) Raipaper Srl di Isola del Liri (65.5 punti, 94.135 euro), Cartiera San Martino Srl di Broccostella (64.5 punti, 319.219,76 euro), Globo Spa di Frosinone (64 punti, 307.506 euro), Terme Pompeo Srl di Ferentino (60 punti, 297.537,01 euro) e Metalchiusure Srl di San Giorgio a Liri (60 punti, 172.400 euro).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patto territoriale, la Provincia chiederà 9 milioni di euro al Mise per i progetti di 13 Comuni e 11 aziende

FrosinoneToday è in caricamento