Attualità Piedimonte San Germano

Cassinate, brutte notizie per i lavoratori Fca. A settembre in arrivo altri 10 giorni di cassa integrazione

Si arriverà a fine anno con una produzione totale del grande stabilimento ciociaro ferma al 60%

Brutte notizie per i lavoratori dello stabilimento FCA di Piedimonte San Germano, nel sud della provincia di Frosinone, in queste ore si è appreso che sarà un mese di settembre molto difficile dove i giorni di cassa integrazione totali saranno ben 10 (oltre al 2, 6, 9 e 19 anche dal 23 al 30 e poi dal 1 al 4 ottobre). Giorni in cui la produzione sarà ferma. Ricordiamo che qui si producono la Giulietta, la Giulia ed il suv Stelvio.

Un dramma vero e proprio

“I primi tre mesi del secondo semestre dell’anno sono in linea con il primo semestre: si arriverà a dicembre con una produzione inferiore al 40% della capacità dello stabilimento. Un dramma”. Queste le parole di Donato Gatti della Fiom-Cgil che ha anche rimarcato come nel primo semestre del 2019 lo stabilimento ha già raggiunto quota 74 giorni di cassa integrazione e che, considerando le varie festività, nel 2019 la percentuale di fermo degli impianti di Cassino è vicina al 60%.

Una situazione molto difficile legata al calo delle vendite

Una situazione molto difficile legata, inevitambilmente, al calo delle vendite di questi modelli di punta dello storico marchio italiano Alfa Romeo. In un momento in cui le altre case automobilistiche mondiali stanno spingendo tanto sui propulsori ibridi che stanno prendendo sempre più piede tra i consumatori la Fca sta testando ancora le varianti mild Hybrid che però non dovrebbero andare in produzione prima di un altro anno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassinate, brutte notizie per i lavoratori Fca. A settembre in arrivo altri 10 giorni di cassa integrazione

FrosinoneToday è in caricamento