Sport. La Ciociarissima / Sora

Pietro Sterbini vince il 4° Trofeo Ianni Auto e conquista la maglia azzurra nella Tre Giorni Arcipelago

Oggi in palio la Maglia ARANCIONE per la 35° La Ciociarissima al vincitore della gara in programma sul percorso di 112 km con partenza alle ore 14.30 dal centro di Sora

Il corridore laziale Pietro Sterbini della compagine Team Coratti ha vinto il 4° Trofeo Ianni Auto con il tempo di 2h 27' 52" (40,58 media km/h), imponendosi in volata sul compagno di fuga, Daniele Chinappi, della Vangi Sama Ricambi "Il Pirata", altra formazione laziale. Al terzo posto dietro la coppia Sterbini-Chinappi, con un ritardo di 19" un altro corridore laziale, Fabrizio Laino, sempre della Vangi Sama Ricambi "Il Pirata". Al quarto posto si è classificato Santiago Ferraro del Team Coratti, quinto posto per Giovanni Apuzzo della Cps Professional Team, al sesto posto Emanuele Rocchi della Vangi Sama Ricambi "Il Pirata", settimo posto per Davide Novelli della Scap Trodica di Morrovalle, ottavo posto per Christian Di Prima della Vangi Sama Ricambi "Il Pirata", nono posto per Raffaele Tela del Team Fortebraccio, e decimo posto per Gianmarco Vicini del Team Coratti.
A vincere il Gran Premio della Montagna, posizionato sulla salita di Pescosolido (Fr) sempre Pietro Sterbini.

Lo stesso Sterbini, premiato dal presidente Onorio Ianni del main sponsor Ianni Auto, a cui era intitolato il 4° Trofeo Ianni Auto, che venerdì nella prima giornata in occasione della gara a Cronometro era giunto quinto al traguardo, ha conquistato la maglia AZZURRA di leader della 3 Giorni Arcipelago, consegnata dal consigliere comunale di Sora, Francesco Corona.

Ben 184 i partenti nella seconda giornata della "Tre Giorni Arcipelago". Nel primo tratto pianeggiante, con sei giri di un circuito da 11,8 km, tre corridori tentano la fuga raggiungendo fino a 2'30" di vantaggio. In fuga per oltre cinquanta chilometri, infatti, Luca Braghini della Biesse Carrera, Fabrizio Laino della Vangi Sama Ricambi "Il Pirata", e Davide Milesi della SC Cese. Negli ultimi 30 chilometri la rimonta degli inseguitori, trascinati dal Vangi Sama Ricambi "Il Pirata" e dal Team Coratti. Chinappi rilancia in più circostanze, ma sul tratto in salita che conduce a Pescosolido è Sterbini a tenergli testa con il solo Laino rimasto dalla precedente fuga in avanti e per loro ci sono al massimo 30" di vantaggio. Sul tratto in discesa si avvantaggiano Chinappi, vincitore dell'edizione 2022 della corsa sorana, e proprio Pietro Sterbini, che in volata sul traguardo di Corso Volsci a Sora (vedi foto), batte di mezza ruota Chinappi. Terzo posto per un ottimo Laino.

"Dopo tanti piazzamenti finalmente una vittoria di prestigio che mi ripaga di tanti sacrifici", così commenta sul palco Pietro Sterbini. "Nella salita finale e poi in discesa siamo rimasti in due e abbiamo cercato di arrivare insieme fino al rettilineo finale. Poi ho provato a giocarmi il tutto per tutto nella volata e stavolta è andata bene. Un grazie alla mia squadra, alla mia famiglia che fa tanti sacrifici e ai miei compagni. Ora sotto con la terza giornata, tanto riposo e ci prepariamo per La Ciociarissima".

Programma

Oggi, domenica 16 luglio, in palio la Maglia ARANCIONE per la 35° La Ciociarissima al vincitore della gara in programma sul percorso di 112 km con partenza alle ore 14.30 dal centro di Sora. La terza giornata di domani decreterà il vincitore della Tre Giorni Arcipelago con la maglia Azzurra che domani, al via della corsa, sarà indossata da Pietro Sterbini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pietro Sterbini vince il 4° Trofeo Ianni Auto e conquista la maglia azzurra nella Tre Giorni Arcipelago
FrosinoneToday è in caricamento