rotate-mobile
Attualità

Piglio, i carabinieri incontrano gli anziani

I militari hanno posto l’attenzione sulle truffe e sulle varie altre condotte fraudolente perpetrate in danno di anziani

Presso il “Centro Sociale Anziani” di Piglio, nell’ambito della campagna “difenditi dalle truffe”, i Carabinieri hanno incontrato gli anziani del luogo. Durante l’incontro, i militari hanno posto l’attenzione sulle truffe e sulle varie altre condotte fraudolente perpetrate in danno di anziani, considerati la fascia più vulnerabile della popolazione, che rappresentano un fenomeno di particolare emergenza sociale, anche in considerazione del fatto che l’età e la solitudine, nonché un reddito spesso medio-basso, rendono tale categoria più esposta ai raggiri.

E’ stata posta quindi l’attenzione sulle subdole tecniche della “cauzione”, della “perdita di gas”, del “figlio o nipote in stato di fermo per l’assicurazione scaduta”, nonché sui “falsi tecnici di acqua, luce, gas e rifiuti” inviati a domicilio a riscuotere una bolletta, sui raggiri operati da falsi appartenenti alle Forze dell’Ordine e sulle altre innumerevoli strategie dei truffatori, che giocano sui sentimenti, sugli stati di fragilità e sulla solitudine delle persone anziane.

E’ stata altresì rimarcata la necessità di collaborare con le forze dell’ordine, facendo ricorso al Numero Unico di Emergenza 112 (cd. NUE), anche in situazioni di dubbio o incertezza su come comportarsi in qualsiasi circostanza anomala, evitando di consentire l’accesso in casa a soggetti sconosciuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piglio, i carabinieri incontrano gli anziani

FrosinoneToday è in caricamento