Piglio, terminato il Cesanese Lifestyle. Il rilancio del turismo parte dalla qualità dei prodotti

Un’importante kermesse enogastronomica che si è svolta all’interno della cantina sociale con molte aziende di livello della zona

Vino di livello e buon cibo. Questo il connubio da sempre vincente che si è “rafforzato” nell’ultimo appuntamento del Cesanese Lifestyle che si è svolto presso la cantina sociale di Piglio. Incontro, dove è emerso che il territorio a nord della Ciociaria deve puntare sempre più alla qualità dei propri prodotti.

All’appuntamento era presente il Sindaco di Piglio avv. Mario Felli, la rappresentante regionale di Slow Food Francesca Litta, il direttore della Cantina Sociale Stefano Matturro ed ha portato la sua esperienza di qualità il caseificio Scarchilli di Morolo sapientemente guidato da Massimiliano che ha presentato il gran Cacio di Morolo e Marco Sarandrea  dell’omonima distilleria di Collepardo che ricava le sue erbe dai Monti Ernici che nella precedente edizione aveva presentato la Ratafia che si può produrre da tutti i frutti, ma quella di qualità può uscire solamente dal Cesanese D.O.C.G.  Questa volta, invece, si è parlato di formaggio perché le diverse aziende che sono state presentate tutte del nord Ciociaria hanno dato dimostrazione chiara che la qualità è quella che sta ripagando i loro sacrifici.

La Ciociaria come ha tenuto a dire la rappresentante Slow Food Francesca Litta ha ben quattro tipi di latte: ovino, caprino, di pecora e di bufala sui quali poter lavorare e numerose sono le aziende che cominciano a sfornare prodotti di qualità che si sposano molto bene con il Vino Cesanese D.O.C.G.

Molto interessante è stato il racconto di Massimiliano Scarchilli che ha parlato del suo “Gran Cacio di Morolo”, uno dei formaggi stagionati sui quali ha puntato l’azienda che sta dando tantissima qualità al prodotto e che sta lavorando perché dal suo allevamento è riuscito a fare un’azienda di primaria importanza ed ha invitato tutti a fare rete con il territorio perché questo offre prodotti di qualità le cui lavorazioni devono mantenere lo standard elevato. Queste caratteristiche unite alle bellezze architettoniche naturali dei borghi sono un ottimo veicolo di lancio per il turismo. Il Sindaco Mario Felli si è detto sempre più convinto della qualità del prodotto locale.

Diverse le aziende del territorio presenti ai due incontri che hanno presentato e fatto degustare i loro prodotti a cominciare dai vini della Cantina Sociale (padrone di casa che ha proposto questa serie d’incontri): Coletti Conti di Anagni, L’avventura di Piglio, Azienda Agricola Maria Elena Sinibaldi di Paliano, Terre del Cesanese Piglio,  Azienda Agricola Rapillo, Giovanni Terenzi entrambe di Serrone, Azienda Agricola Marletta Teresa di Piglio e Maria Ernesta Berucci di Piglio e cantina Luca Sbardella.

Nella seconda giornata sono state presenti, invece, l’azienda Agricola Faustini di Paliano,  Azienda Agricola Scarchilli Morolo, Azienda Agricola Agriturismo l’Arco di Guarcino , Azienda Agricola Macelleria Nafra Mauro di Fumone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Coronavirus, nuovo caso in una scuola ciociara: attivata la didattica a distanza

  • Il cuore di Willy spaccato a metà dalle troppe botte. Tre indagati per omissione di soccorso

  • Coronavirus, più tamponi e ben 31 casi in Ciociaria. D'Amato: 'Mantenere alta l'attenzione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento