rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Attualità

Piglio, il convento di San Lorenzo si rifà il look in preparazione del Giubileo del 2025 

Rovi, sterpi, rami spezzati e quanto altro hanno contribuito ad offuscare la bellezza di un luogo calpestato dai piedi di moltissimi Santi, Beati e Venerabili della Chiesa anche a causa della pandemia che aveva bloccato qualunque iniziativa

In questi giorni è iniziata la manutenzione straordinaria dell’area limitrofa al complesso francescano di San Lorenzo che aveva raggiunto notevolissimi livelli di degrado ambientale in previsione del Giubileo del 2025.
 
Rovi, sterpi, rami spezzati e quanto altro hanno contribuito ad offuscare la bellezza di un luogo calpestato dai piedi di moltissimi Santi, Beati e Venerabili della Chiesa anche a causa della pandemia che aveva bloccato qualunque iniziativa.
 
"Padre Angelo Di Giorgio OFM Conv. Superiore del Convento di San Lorenzo - ci dice lo storico Giorgio Alessandro Pacetti - aveva lanciato un appello al “Comitato del Beato Andrea Conti” di Piglio per rendere almeno più dignitoso lo stato dei luoghi a ridosso dello storico ed ultrasecolare convento fondato da San Francesco. L’appello lanciato da P. Angelo è stato recepito da Nazzareno Gabrieli ex sindaco di Piglio che ha iniziato una meritoria opera di risanamento che farà onore anche al popolo pigliese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piglio, il convento di San Lorenzo si rifà il look in preparazione del Giubileo del 2025 

FrosinoneToday è in caricamento