Domenica, 1 Agosto 2021
Attualità

Piglio, gli auguri di fine anno del sindaco Mario Felli: “Guardiamo al futuro con rinnovata speranza”

Un saluto senza promesse per la cittadina che merita molto di più , solamente ringraziamenti

Con l’imminente inizio del nuovo anno, il Sindaco di Piglio Mario Felli ha esternato il suo messaggio di auguri all’intera comunità: “Sta per iniziare un nuovo anno, e ciò è sempre un momento carico di grande suggestione e sento - avendo sempre un atteggiamento costruttivo e propositivo - che si possa  veramente guardare al futuro con rinnovata speranza. Il 2018 sarà un anno importante e mi è gradita l’occasione per fare un sincero augurio di un meraviglioso inizio anno a tutti coloro che si impegnano per migliorare il nostro paese; a coloro che hanno problemi di salute; ai tanti giovani che desiderano ardenteme ancora di raggiungere un risultato all’altezza delle loro aspettative; ai nostri sacerdoti, che quotidianamente con le azioni curano le anime dei nostri cittadini, dando loro speranza e fede; alle forze di polizia che con il proprio lavoro garantiscono l’ordine pubblico, la sicurezza e l’incolumità di tutti noi; alle istituzioni pubbliche e private, alle associazioni, ai comitati e a tutti quelli che hanno collaborato con il Comune e che, con grande spirito di volontariato, hanno messo a disposizione dell’intera comunità e soprattutto dei nostri concittadini che si trovano in difficoltà, ogni loro risorsa materiale ed umana. Colgo l’occasione per ringraziare l’intero Consiglio Comunale, la Giunta, i responsabili ed i dipendenti comunali, che mi hanno sostenuto e mi sostengono in questo mio importante ruolo. Grazie a tutti per gli sforzi profusi e per tutto quanto sino ad oggi realizzato, con l’augurio di continuare insieme nella solidarietà, nella fiducia, nella lealtà e nella sicura speranza di un futuro migliore per tutti noi. Che sia un buon 2018 a tutti voi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piglio, gli auguri di fine anno del sindaco Mario Felli: “Guardiamo al futuro con rinnovata speranza”

FrosinoneToday è in caricamento