Piglio, venerdì l'inaugurazione della nuova piazza e del parcheggio multipiano alla "giravota"

Opera realizzata con un finanziamento di 350 mila euro complessivi tra regione Lazio e comune

Dopo Piazza I° Maggio, inaugurata dal sindaco Nazzareno Ricci Mercoledì 1° Maggio 1991, una seconda Piazza realizzata su un parcheggio multipiano alla “Giravota” verrà inaugurata a Piglio Venerdì 9 Agosto 2019 alle ore 18,00 dal sindaco avv. Mario Felli alla presenza delle autorità civili, religiose e militari.  

Tre sono state le amministrazioni che si sono avvicendate per la realizzazione dei lavori del multipiano: quella presieduta da Nazzareno Gabrieli (2004-2009) che ha cercato il finanziamento subito dopo il crollo del parcheggio per la messa in sicurezza dell’area crollata; a seguire quella presieduta da Tommaso Cittadini (2009-2014); infine quella attuale presieduta da Mario Felli (2014-2024). 

La soddisfazione di Federici

Con soddisfazione il vice sindaco Mauro Federici con delega ai Lavori Pubblici ed Urbanistica così dice: “Siamo riusciti ad ottenere dalla Regione Lazio Regione Lazio un cofinanziamento di € 350 mila di cui € 281 mila da parte della Regione e €69 mila del Comune di Piglio, che ci ha permesso di completare il parcheggio e la realizzazione di una Piazza che si collega con l’area parco e l’ingresso al centro storico”.  


Dello stesso parere è il Sindaco Mario Felli: “Grazie all’Assessore Regionale Mauro Buschini siamo soddisfatti come Amministrazione, di aver integrato in modo completo la funzionalità dell’opera, che contribuirà a rendere  possibile una maggiore pedonalizzazione del centro storico, decongestionando il centro e viale Umberto I° dal traffico e rivitalizzando l’area verde adiacente, in quanto la Piazza collega i giardini pubblici”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente alla stazione di Ceccano, una persona finisce sotto al treno

  • Fiuggi, spaccio tra i vicoli del centro anche a minorenni. Ecco chi sono i quattro arrestati

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento