Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità Piglio

Piglio, vendemmia anticipata per le preziose uve del Cesanese che sfornano vini D.O.C.G del Lazio

Il prodotto di quest'anno, a detta degli esperti, risulterà perfettamente sano e con elevata gradazione zuccherina

Le continue giornate di sole dal 10 di giugno al 25 di agosto 2021 associate al caldo afoso e alle continue piogge del mese di settembre, hanno favorito la maturazione delle uve facendo così anticipare, in alcune zone della campagna di Piglio e dei paesi limitrofi, la vendemmia e il prodotto -a detta degli esperti- risulterà perfettamente sano e con elevata gradazione zuccherina, in quanto sono stati trascurabili gli attacchi di oìdio e di peronospera.

Purtroppo, -dicono i produttori del vino-, la lockdowm dal 2020 ad oggi ha penalizzato la grande distribuzione in maniera pesante con minore vendita di vino negli hotel, nei ristoranti rimasti chiusi a causa della pandemia con le conseguenze: gravi perdite e meno incassi.

Sarà un vino secco, perché manca di acqua, che comunque un'intera giornata di Pioggia, farebbe veramente bene non solo alle Vigne, anche alle olive che hanno bisogno di acqua per maturare meglio e quest’anno alcuni frantoio ritarderanno l’apertura proprio per consentire alle olive la perfetta maturazione sulle piante.

Insomma, mai come questo momento c'è bisogno di acqua. Noi non siamo abituati a fare le danze propiziatorie, però una giornata di pioggia per entrambe i due frutti farebbe veramente bene, per meglio arrotondare il frutto e renderlo più saporito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piglio, vendemmia anticipata per le preziose uve del Cesanese che sfornano vini D.O.C.G del Lazio

FrosinoneToday è in caricamento