Contrasto all'abusivismo, Ater e Acea firmano accordo. Addio ai contatori condominiali

Verranno sostituiti con i singoli cioè uno per ogni utenza. Per le famiglie in difficoltà economica notizie positive sul fronte del Bonus Idrico

Sergio Cippitelli e Stefano Magini

L’Ater Frosinone e Acea Ato 5 S.p.a. firmano un importante accordo per coordinare un’azione di prevenzione e contrasto al fenomeno diffuso sull’intero territorio dell’Ato 5, delle occupazioni abusive di alloggi di edilizia residenziale pubblica, nonché degli allacci abusivi al sistema idrico - teso a eludere la stipula di regolare contratto di somministrazione d’acqua con il Gestore. L’accordo prevede azioni condivise utili a mitigare il disagio sociale in cui vivono diversi residenti degli alloggi Ater. Il documento è stato siglato dal Commissario Straordinario dell’Ater Frosinone, Sergio Cippitelli, e dal Presidente dell’Acea Ato 5 S.p.a. Stefano Magini, presso gli uffici della sede di Ater Frosinone.

L'accordo

"Una sinergia con Acea Ato 5 - ha detto il Commissario Ater Sergio Cippitelli - che ci permetterà di contrastare fermamente il fenomeno diffuso dell’abusivismo nonché dare risposte concrete a tutti quei residenti che si trovano in difficoltà, potendo finalmente adottare anche soluzioni personalizzate. Si tratta, lo sottolineo, di un Accordo che l’Ater ha fortemente voluto alla cui base c’è la volontà di essere concretamente al fianco degli utenti Ater “regolari”. Di conseguenza questo accordo è contro l’abusivismo perchè, pur essendo consapevoli delle difficoltà, è necessario e giusto mettere in campo ogni tentativo per ripristinare la legalità violata.

Nel dettaglio

Nello specifico con l’Accordo sottoscritto stamane l’Ater si impegna ad autorizzare il libero accesso ad Acea Ato 5 nelle sue proprietà quando necessario; a rilasciare le certificazioni per gli allacci alle fogne e a eseguire la manutenzione straordinaria su eventuali impianti idrici di sollevamento installati prima dell’intesa. Di contro Acea Ato 5 si impegna a sostituire i contatori condominiali con i singoli cioè uno per ogni utenza. I contatori autonomi, come ha ben spiegato la stessa Acea, permetteranno alla società di gestire singolarmente le utenze intervenendo direttamente in caso di morosità o abusivismo. Acea si occuperà inoltre di aprire un canale di comunicazione dedicato al Bonus Idrico che è a disposizione delle famiglie in difficoltà economica". 

"Ringrazio il Presidente Acea Ato 5 dottor Stefano Magini per la sensibilità e la disponibilità dimostrata. È l’inizio di un percorso collaborativo a beneficio della intera popolazione Ater della provincia di Frosinone"Così ha concluso il Commissario Ater Frosinone, Sergio Cippitelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento