Asse Tirreno-Adriatico, Quadrini a sostegno del progetto rilanciato da Mosticone

Nel 2012 l'allora sindaco di Sora, Ernesto Tersigni, firmò un protocollo d'intesa preliminare con i presidenti della provincia di Frosinone e dell'Aquila, poi tutto si fermò

Il consigliere provinciale, nonché presidente della XV Comunità Montana Valle del Liri Gianluca Quadrini torna a parlare di un progetto ambizioso già rilanciato qualche mese fa dal consigliere comunitario e comunale di Sora Alessandro Mosticone, che riguarda la realizzazione della trasversale appenninica Tirreno-Adriatico.

Nuovi scenari

“Promuovere la realizzazione di un collegamento trasversale tra le regioni Lazio ed Abruzzo, ovvero tra il Tirreno e l’Adriatico, sul quale si è impegnato in modo lodevole anche il consigliere Mosticone e che interessa i territori ricompresi nel PRUSST del Medio Bacino del Liri, significa rilanciare e valorizzare un territorio aprendo scenari di sviluppo molto importanti. - dichiara Quadrini.- In questo modo verrebbe allegerito infatti il traffico sulla Sora-Avezzano, e sarà più agevole raggiungere Pescara e L’Aquila. O, viceversa, recarsi a Sora e zone limitrofe dalle principali città abruzzesi, facendo della nostra provincia di Frosinone e anche della regione, uno snodo centrale dal punto di vista economico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Progetto fermo dal 2012

"Centrare una opportunità come questa, è, chiaramente impresa ardua, ma non impossibile ed in questo momento è necessario che l’interesse tra Ministero e le due regioni coinvolte, Lazio e Abruzzo, con i rispettivi assessorati alle Infrastrutture vada in tal senso, per poter concretizzare un progetto importante che la provincia di Frosinone attende ormai da troppi anni”. Tale progetto è rimasto fermo al dicembre del 2012 quando il sindaco di Sora Ernesto Tersigni firmò un protocollo d'intesa preliminare con il presidente della Provincia di Frosinone Antonello Iannarilli e il presidente della provincia de L'Aquila, Antonio Del Corvo e prevede, dunque, la realizzazione di un traforo che dalla zona di Ridotti nel Comune di Balsorano sbucherà dopo 5,9 chilometri presso Collelongo, per poi proseguire attraverso il Fucino fino a raggiungere il casello autostradale di Celano.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Frosinone usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento