Al supermercato sicuri, installati i primi sanificatori dei carrelli anche in Ciociaria

Anche in due grossi centri del frusinate sono stati installati gli apparecchi che garantiscono l'abbattimento del 99,8% della carica batterica

E' in atto, in questo tragico momento, un sostanziale cambio di priorità nella società: oltre alla qualità e alla convenienza, l’argomento attrattivo e discriminante per i consumatori sarà senza dubbio la tutela della salute e dell’igiene pubblica.
Studi accreditati confermano che vi è una maggiore presenza di germi sui carrelli della spesa che sulla tazza di un water di una toilette pubblica, ciò in virtù del fatto che queste ultime sono soggette a periodica opera di sanificazione.

Con lo slogan “Hygienic cart", la fiducia comincia all’ingresso”, vengono realizzati nel 2013 i primi prototipi, perfezionati negli anni, innalzando i livelli di affidabilità ed efficienza, di questa attrezzatura nata per la sanificazione automatica dei carrelli della spesa in uso in tutti i supermercati, dalla Grande Distribuzione, al piccolo commerciante, ma che trova applicazione anche negli aeroporti, negli ospedali e nelle case di cura e, comunque, in tutte quelle attività dove debba essere tutelata la sicurezza igienica dell'utente, del consumatore e del proprio personale. Un'operazione semplice (può farla un bambino!), che infonde nella clientela quella sicurezza igienica/sanitaria che oggi è necessaria e, in futuro, lo sarà sempre più.

Il processo di sanificazione è testimoniato da una certificazione che garantisce l’abbattimento al 99,8% della carica batterica e virale. Gli ultimi modelli istallati contengono anche un defibrillatore semiautomatico DAE per aumentare la sicurezza e la fiducia dei clienti che frequentano le attività commerciali.

La stampa nazionale di settore (food e della grande distribuzione) ha dato ampio spazio a questa invenzione e, il mese scorso, anche il noto programma “Le Iene” di Italia1 si è interessato al progetto “Hygienic Cart”. Tra le prime Aziende a scegliere Hygienic Cart vi è stato il gruppo Iperal Supermercati Spa, presente con i propri negozi in ben otto province lombarde, tra ipermercati e supermercati. Poi in Puglia in alcune supermercati locali, mentre nei giorni scorsi sono stati istallati i primi prototipi nel Lazio, in provincia di Frosinone: a Cassino, presso il Supermercato Conad di Via Casilina Nord, Km. 136,200, e a Pontecorvo, in Via Melfi Urbana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento