rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Contrasto alla criminalità

Questura e sindacato concordano: Cassino riavrà la squadra mobile e Sora un commissariato rinforzato

Si va così a potenziare, come convenuto dal questore Condello e da una delegazione dell'Usip polizia, il contrasto alla criminalità nelle due aree con la maggiore incidenza della provincia di Frosinone

Una delegazione dell’Usip Polizia di Frosinone, unico sindacato di riferimento alla Uil Confederale, si è incontrata con il questore Domenico Condello. Per la parte sindacale, erano presenti il segretario generale provinciale Norberto Scala, il segretario generale aggiunto Fabio Abbruzzese; i segretari provinciali Federico Vitale, Teresa Simeone e Catia Notarantonio.

Nell'occasione Questura e sindacato hanno concordato sull'accelerazione per il ripristino della sede staccata della squadra mobile a Cassino e sul rafforzamento del commissariato di Sora. Si va così a potenziare il contrasto alla criminalità nelle due aree con la maggiore incidenza della provincia di Frosinone. 

Si punta al ricambio del personale

Il Segretario Generale Provinciale, in apertura della discussione, ha illustrato al responsabile della Questura varie problematiche di diversa natura, tra le quali: assegnazione di personale del ruolo agente-assistente; ricerca della soluzione per avere una nuova sede che possa garantire la giusta funzionalità ad una piccola Questura come quella del Commissariato di Sora e che nello stesso tempo garantisca l’ingresso ai cittadini, in particolare ai meno abbienti.

Attualmente, per accedere al predetto ufficio, si è costretti ad usufruire dell’ingresso destinato al garage delle auto di Polizia per poi transitare attraverso l’ufficio denunce; il che non è funzionale e nemmeno dignitoso; un corretto coordinamento tra le varie forze di Polizia;  ripristino del personale della Squadra Mobile presso il Commissariato di Cassino.

Nel corso della discussione, la parte sindacale ha sollecitato l’Amministrazione al ricambio del personale nei Commissariati di Sora e Cassino che, nonostante la presenza di colleghi di altissima qualità, non riescono più a ottemperare a quelle che sono le più elementari attività di polizia. La parte sindacale ha chiesto al Questore uno sforzo affinché le condizioni dei suddetti colleghi nell’espletamento delle loro mansioni, possano cambiare radicalmente e migliorare sostanzialmente. Il Questore, a riguardo, ha concordato su quanto suggerito dall’Usip, impegnandosi a richiedere altro personale in modo da garantire una migliore serenità ai colleghi oltre a soddisfare le numerose e sempre più esigenti richieste dei cittadini.

Commissariato di Sora: in attesa dei fondi

Per quanto riguarda la problematica riguardante lo stabile del commissariato di Sora, dopo essersi aggiornato sui termini della questione attraverso il personale dell’ufficio interessato, il Questore ha disposto ulteriori solleciti in considerazione del fatto che, cosi come riferito dall’ufficio preposto, il Ministero aveva messo a disposizione una somma per la messa in sicurezza del nuovo stabile di via Zingone, nell’attesa di ricevere il milione e mezzo di euro per l’ultimazione definitiva dell’opera.

Mentre, in riferimento alla proposta dell’Usip di ripristinare l’unità della squadra mobile all’interno del Commissariato di Cassino, il Questore ha giudicato positivamente la proposta riservandosi di verificare alcuni dettagli in considerazione della cronica carenza di personale anche negli uffici della squadra mobile. La parte sindacale si è riservata di valutare eventuali altre iniziative giudicando positivamente l’incontro ed in particolare l’attenzione e la sensibilità profusa dal Questore della provincia di Frosinone.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Questura e sindacato concordano: Cassino riavrà la squadra mobile e Sora un commissariato rinforzato

FrosinoneToday è in caricamento