rotate-mobile
Attualità Fiuggi

Fiuggi, torna il rombo delle macchine da rally nel nord della Ciociaria

Ieri la prima vera tappa con l'arrivo nella città dell’acqua famosa in tutto il mondo

Sono tornati a rombare i motori per le strade del nord Ciociaria. Domenica c’è stato il tappone del Rally di Roma con tre prove ripetute tre volte prima dell’arrivo in pieno centro a Fiuggi.

Dal punto di vista tecnico la seconda giornata del Rally di Roma Capitale ha offerto la prima vera tappa con 6 prove speciali tra Fiuggi e il frusinate. 92 chilometri cronometrati che, complici anche le temperature molto elevate, hanno messo alla prova uomini e mezzi di questo round valido per il FIA European Rally Championship e del Campionato Italiano Assoluto Rally.

Nella gara organizzata da Motorsport Italia e Max Rendina ieri il migliore è stato Andrea Crugnola, navigato da Pietro Elia Ometto (Citroen C3 Rally2), presentatosi a Fiuggi al termine della giornata con la leadership in tasca e 9.5 secondi di margine. Il momento chiave è stata la SS6 “Santopadre-Fontana Liri”, che con i suoi 29.08 chilometri è stata la più lunga della giornata.

Il saluto del sindaco Baccarini

"È stato un onore e un vero piacere ritrovare gli amici e dare il benvenuto, a nome di tutta l'amministrazione comunale, ai partecipanti del Rally Roma Capitale". Il sindaco di Fiuggi, Alioska Baccarini, ha abbracciato idealmente gli organizzatori, il team tecnico e tutti coloro presenti all'European Rally Championship 2022 e al Campionato italiano di rally 2022.

"Ormai il nostro legame con il mondo del rally professionistico è consolidato negli anni, da rapporti di amicizia e di proficua collaborazione che sono entrati nel DNA dei Fiuggini. Anche quest'anno potremmo ammirare la bellezza e la potenza di questi gioielli dell'ingegneria meccanica, che per circa una settimana compariranno sulle copertine dei più importanti mezzi di comunicazione. Le ricadute di immagine e quelle turistiche sono indubbie, considerati i benefici economici che la nostra Città incassa in soli tre giorni.

Un ringraziamento agli organizzatori, alla società Motorsport Italia del patron Max Rendina, all'azienda romana Pissta per gli interventi di sanificazione anti Covid19 che puntualmente sta svolgendo nelle quattro aree tecniche presenti a Fiuggi. Un ringraziamento particolare alla famiglia Fiuggina Sapio e alla società ASD Sapiomotorsport Fiuggi che sta dando un contributo importante sia nella fase organizzativa che in quella tecnica".

La grande macchina organizzativa di Motorsport Italia, per far posto con i dovuti distanziamenti all’importante numero di iscritti dell’edizione 2022 del Rally di Roma Capitale, ha allestito ben due service park: uno in Piazzale della Fonte Anticolana, l’altro in Viale degli Studi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiuggi, torna il rombo delle macchine da rally nel nord della Ciociaria

FrosinoneToday è in caricamento