rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Attualità

Rischio paralisi per la Sezione Famiglia del Tribunale di Cassino

A lanciare l'allarme è l'avv. Clino Pompei, Responsabile Territoriale dell'Ami Avvocati Matrimonialisti Italiani per il Foro di Cassino

Rischio paralisi per la Sezione Famiglia del Tribunale di Cassino. A lanciare l'allarme è l'avv. Clino Pompei, Responsabile Territoriale dell'Ami Avvocati Matrimonialisti Italiani per il Foro di Cassino "Dei quattro magistrati che già facevano fatica, pur avendo la migliore media sentenze rispetto agli altri Giudici del Tribunale, ne sono improvvisamente rimasti solo due".

Il Presidente di Sezione Massimo Pignata dal 15 maggio é ufficialmente in forza al Tribunale di Napoli mentre un altro giudice ha dovuto arrendersi ad una gravidanza a rischio e tornerà non prima di ottobre.

"La situazione è divenuta insostenibile. Il settore più delicato, quello che si occupa della Famiglia e dei Minori, la carne viva della gente, in pratica è al collasso. Il Presidente del Tribunale Lucio Aschettino sta mettendo in campo tutta la propria influenza per trovare "rinforzi" ma si scontra contro un sistema giustizia "malato", che deve fronteggiare una carenza organica di 3000 magistrati. In grave difficoltà anche la Cancelleria, che deve riassegnare un numero consistente di fascicoli, con soli due assistenti giudiziari, che saranno dimezzati da un prossimo pensionamento".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio paralisi per la Sezione Famiglia del Tribunale di Cassino

FrosinoneToday è in caricamento