rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità Roccasecca

Emergenza rifiuti, il sindaco di Roccasecca replica alla Raggi: "Qui non dovete scaricare"

Giuseppe Sacco, in un video divenuto virale sui social, chiarisce i motivi per cui 'la spazzatura deve essere smaltita nella provincia di provenienza. Lo dice la Legge.

L'emergenza rifiuti a Roma sembra dover toccare ancora una volta anche la Provincia di Frosinone. Il sindaco della Capitale Virginia Raggi,in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook annuncia il 'trasferimento' della spazzatura prodotta dai romani, fuori provincia. La notizia ha immediatamente messo in allarme i sindaci dei paesi che sono adiacenti alla discarica di via Cerreto a Roccasecca.

Un bacino oramai saturo di rifiuti

L'immenso e quasi saturo bacino, infatti, da anni raccoglie non solo il materiale di scarto dell'intero Frusinate ma anche quello che arriva dalla provincia di Roma. Il primo cittadino più battagliero, Giuseppe Sacco di Roccasecca, senza peli sulla lingua replica quindi alla collega Raggi e le spiega, sempre con un video, i motivi per cui 'i rifiuti vanno smaltiti nelle province di provenienza'.

Una sequenza esilarante di chiarimenti ironici quella pubblicata da Sacco sulla pagina social che attesta anche quanto sia elevato il livello di esasperazione della popolazione che vive nei pressi della discarica della Mad e dell'inceneritore di Colfelice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza rifiuti, il sindaco di Roccasecca replica alla Raggi: "Qui non dovete scaricare"

FrosinoneToday è in caricamento