San Giorgio a Liri, il sindaco disabile per un giorno: "Ho visto il mondo con occhi diversi"

Francesco La Valle ha 'camminato' sulle due ruote per una mattinata accompagnato da Rita Giorgio, la donna paraplegica che da anni porta avanti una battaglia contro l'inciviltà.

Hanno 'camminato' su due ruote per una mattinata. Nel traffico, cercando di salire sui marciapiedi, tra le bancarelle del mercato. Hanno provato ad entrare in alcune attività commerciali ma senza riuscirvi. Il sindaco di San Giorgio a Liri in provincia di Frosinone, il veterinario Francesco La Valle, ha raccolta la sfida lanciata da Rita Giorgio, la battagliera disabile che da anni porta avanti una vera e propria campagna di sensibilizzazione per la tutela di chi vive un handicap e per l'abbattimento delle barriere architettoniche. San Giorgio a Liri, come tanti Comuni della provincia di Frosinone, molto spesso risulta essere off-limits per chi vive su una sedia a rotelle. 

La provocazione

"Fino ad oggi è stato l'unico sindaco dei tanti da me contattati, dopo l'ex sindaco di Cassino Petrarcone anni fa, a salire su una sedia a rotelle per capire come si vive tra auto parcheggiate in maniera indegna, marciapiedi alti e impercorribili, edifici non a norma e soprattutto dovendosi confrontare con l'inciviltà del prossimo - spiega Rita Giorgio -. Il dottor La Valle per un paio di ore ha vissuto come vivo io e tante altre persone come me".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco

"Nessuno è immune da un simile problema - ha spiegato il dottor La Valle che nella vita cura amorevolmente animali essendo veterinario - e per questo ho accettato con piacere la provocazione della signora Rita. Io credo che ogni paese, se composto da persone civili, possa essere a misura d'uomo, anche San Giorgio a Liri. Ho visto il mondo con occhi diversi e se sono emerse delle criticità cercheremo di risolverle. Se non ci sono barriere architettoniche da abbattere, cercheremo di farlo con quelle mentali". Il sindaco La Valle, qualche mese fa, unitamente allo staff dello studio medico del dott. Mallozzi di cui lui è collaboratore, hanno salvato la vita ad un cane che non aveva più l'uso delle gambe. Hanno applicato al posto degli arti un ruotino che consente alla povera bestia di poter correre e camminare. L'umanità e il rispetto verso il prossimo iniziano dai piccoli gesti d'amore.

La storia di Melody

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento