Serrone, raccolte 30 sacche di sangue con la donazione di Fare Verde, Ansi e Ad Spem

L’iniziativa è inserita nella campagna di sensibilizzazione nazionale alla donazione del sangue, denominata “Loro lo hanno versato, noi lo doniamo”, in ricordo dei nostri militari caduti in guerra e in tempo di pace

Si è svolta ieri mattina, lunedì 30 novembre 2020, in piazza Francesco Pais a Serrone (FR), la donazione del sangue organizzata dall’associazione ambientalista Fare Verde e dall’Associazione Nazionale Sottufficiali d’Italia. Sono stati trenta i donatori che si sono presentati all’autoemoteca messa a disposizione dall’associazione Ad Spem, Associazione Donatori Sangue Problemi Ematologici, raccogliendo l’appello dei due sodalizi.

I volontari di Fare Verde Serrone Silvio Lucidi, Sandro Antonino, Giuseppe Daresta e Luca Sperati, hanno coadiuvato gli operatori sanitari di Ad Spem, Daniela Curreri, Maurizio Rodi, Veronica Mitu, Tania Mirabella e Giusi Garofolo; e il personale di supporto composto da Maurizio Saldutti, Gianfranco Mitri, Alessio Bencivenga e Simone Petracci. 

Da segnalare la presenza di Ezio Minori, della locale Croce Rossa; Michele Antonini, della Protezione Civile;  Alessandro Prili, referente a Serrone per Ad Spem.

L’iniziativa è inserita nella campagna di sensibilizzazione nazionale alla donazione del sangue, denominata “Loro lo hanno versato, noi lo doniamo”, in ricordo dei nostri militari caduti in guerra e in tempo di pace.

Soddisfatto il responsabile locale di Fare Verde. “Un bel successo – dichiara Silvio Lucidi -  cittadini e associazioni hanno risposto positivamente al nostro appello. Siamo orgogliosi di aver contribuito a salvare vite umane e allo stesso tempo aver ricordato i nostri fratelli in armi che hanno donato la vita per la Patria.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento