Venerdì, 14 Maggio 2021
Attualità

Sora, aiuto agli anziani soli, da Fratelli d'Italia la proposta di un numero verde per soccorso e assistenza

Il “Pronto servizio anziani” garantirebbe un assistenza 24 ore su 24 grazie alla presenza di un operatore in grado di rispondere a tutte le richieste di aiuto e di assistenza

Una mano tesa alle persone anziane che si trovano a vivere in una condizione di solitudine. È a loro che è rivolta l'iniziativa proposta dall'esponente di Fratelli d'Italia Roberto Mollicone, ovvero quella di istituire un numero verde di assistenza e soccorso così da poter offrire un punto di riferimento rispondendo ai loro bisogni e necessità.

Il pronto servizio anziani

"Il “Pronto servizio anziani” - spiega Mollicone - garantirebbe un assistenza 24 ore su 24 (attraverso un numero verde) grazie alla presenza di un operatore in grado di rispondere a tutte le richieste di aiuto e di assistenza, fatte da persone che, per vari motivi, si trovano a dover affrontare in solitudine problemi di salute, o di altra natura, senza poter contare su nessuno.

In altre regione sono attivi servizi simili

Un servizio che in altre regioni è riproposto con alcune caratteristiche differenti. In Piemonte, ad esempio, durante il periodo estivo, ha preso la forma di un “Pronto farmaco” che garantisce la distribuzione di medicinali a domicilio, ovviamente valutando nel dettaglio ogni singolo caso. L' assistenza agli anziani, effettuata in queste modalità, permetterebbe di prestare soccorso, assistenza e supporto, a chi non ha nessuno su cui contare, e che spesso si vede costrette a pagare terze persone, anche per le piccole commissioni quotidiane. In diverse regioni, questi progetti sono stati realizzati usufruendo dei fondi messi a disposizione per il terzo settore, con risultati che, in Lombardia, in Piemonte e in Veneto, sono stati a dir poco soddisfacenti."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sora, aiuto agli anziani soli, da Fratelli d'Italia la proposta di un numero verde per soccorso e assistenza

FrosinoneToday è in caricamento