Coronavirus, l'Ordine degli avvocati di Cassino dona guanti, gel e mascherine agli Uffici del GDP di Sora

Obiettivo garantire la ripresa delle attività giudiziarie in sicurezza. "La lotta non è finita ma possiamo vincerla se rispettiamo le regole di sicurezza e, soprattutto, se saremo uniti"

A piccoli passi si cerca tornare alla nomalità, ma ciò non vuol dire poter abbassare la guardia rispetto al nemico Coronavirus. Tornare a svolgere le attività quotidiane e professionali necessita della massima attenzione per evitare che si possa presentare il rischio di una nuova diffusione del virus. Ecco perché il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati del Tribunale di Cassino ha deciso di donare guanti, mascherine e gel agli uffici del Giudice di Pace di Sora con lo scopo di garantire la ripresa delle attività giudiziarie in sicurezza. 

La fase di emergenza non è finita

"I segnali incoraggianti che si registrano sul fronte del calo dei contagi - dichiarano - non devono indurre ad abbassare la guardia. Sappiamo bene che la fase di emergenza non è finita ed il rischio di nuovi contagi continua a condizionare la ripresa di tutte le attività. Nello spirito di massima collaborazione che deve animare tutti, anche il COA del Tribunale di Cassino sta facendo la sua parte per essere vicino agli Avvocati ed a quanti, finalmente sempre più numerosi, stanno tornando a varcare la soglia dell’Ufficio del Giudice di Pace di Sora.

Rispettare le regole di sicurezza

Previa intesa tra l’avv. Gianluca Giannichedda, Presidente del Consiglio dell’Ordine, ed il dott. Massimo Capurso, Presidente del Tribunale di Cassino, martedì 16 giugno il Vicepresidente avv. Luca Santoro ed il Consigliere avv. Antonello Camastro, in rappresentanza di tutti gli Avvocati del Consiglio dell’Ordine del nostro Tribunale, si sono recati presso gli Uffici del Giudice di Pace di Sora ove hanno consegnato vari presidi sanitari (guanti, mascherine, gel mani disinfettanti, prodotti igienizzati) al fine di consentire che la ripresa delle attività giudiziarie possa avvenire nella massima sicurezza possibile. Un contributo che merita apprezzamento perché la lotta al coronavirus non è finita ma possiamo vincerla se rispettiamo le regole di sicurezza e, soprattutto, se saremo uniti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento