menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuliano D'Ambrosio

Giuliano D'Ambrosio

Mascherine anti-Coronavirus, l'innovativa produzione di un'azienda sorana

Si tratta di dispositivi in grado di creare una barriera protettiva sia per chi li indossa sia per chi si trova ad una distanza di ridotta sicurezza

Sora sugli schermi televisivi di Canale 5 grazie ad un'idea innovativa di un'azienda tessile che in questi giorni ha riconvertito la produzione di tute militari per realizzare mascherine anti-Coronavirus. La TL Italia S.r.l. è finita all’attenzione del TG5  per aver dato vita a dispositivi protettivi ed ecocompatibili. Ai microfoni del Tg di Canale 5 è intervenuto il sig. Giuliano D'Ambrosio, co-titolare dell'azienda, che ha illustrato le caratteristiche di questo dispositivo: "Utilizziamo un tessuto esterno idrorepellente di varia composizione, misto poliestere, mentre all'interno utilizziamo un cotone perchè crea meno problemi all'epidermide" ha spiegato D'Ambrosio.

Protezione integrale 

Un doppio strato che crea un barriera in grado di proteggere integralmente sia chi indossa la mascherina sia si trova ad una distanza di ridotta sicurezza, cosa che la distingue dalla maggior parte dei dispositivi che stanno circolando in questi settimane. Si tratta di una mascherina ecocompatibile che può essere lavata fino a 30 volte. Una volta asciugata e stirata si ripristina la funzione idrorepelente. Attualmente l'azienda, che di norma realizza tute in grado di proteggere i militari dai gas ed anche tessuti ignifughi per i piloti delle frecce tricolore, ne sta producendo 1000 al giorno, ma si potrebbe passare ad una produzione che varia dai 30 ai 40mila al giorno grazie alla collaborazione di altre aziende della filiera che si sono convertite o si stanno convertendo alla realizzazione di mascherine. "Al momento - precisa D'Ambrosio - non è un dispositivo medico perché in questo periodo non è facile seguire il percorso delle certificazioni, ma nei prossimi giorni potrebbero essere effettuati i dovuti test".

Cliccare qui per il link del Tg 5 andato in onda ieri 6 aprile dove al minuto 14.50 potrete vedere il servizio sull'azienda sorana.

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Lazio rischia di tornare in zona arancione dal 17 maggio. Ecco perché

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Mostre

    Veroli, Daimon - mostra d'arte

  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento