rotate-mobile
Attualità Sora

Sora, mercato settimanale e commercianti: qualche problema di 'convivenza'

La segnalazione del consigliere Pintori: "Alcune bancarelle vengono sistemate in modo tale da coprire non solo le vetrine, ma addirittura anche l’entrata delle attività"

Difficoltà nello svolgere la propria attività lavorativa durante il mercato del giovedì. A causare i disagi ai negozi di Sora sarebbe la disposizione delle bancarelle che vanno a coprire le vetrine e le entrate degli esercizi commerciali. Un problema sollevato da commercianti già subito dopo la ripartenza dell'appuntamento settimanale avvenuta lo scorso 4 giugno. A farsene portavoce, a distanza di qualche settimana, è ora il consigliere comunale del M5S Fabrizio Pintori.

"La crisi economica sta investendo molti settori della società e sta iniziando a far sentire tutti i suoi pesanti effetti negativi. La ripresa delle attività lavorative doveva rappresentare il primo passo verso il ritorno alla normalità. Purtroppo, anche a Sora la normalità tarda a tornare. Infatti, sarebbe opportuno che almeno coloro che hanno un’attività commerciale possano svolgere regolarmente il proprio lavoro. Invece, dalle segnalazioni ricevute dal M5S Sora sembra che in occasione del mercato settimanale vi siano dei commercianti che non riescono a lavorare.

Il motivo andrebbe ricercato nel fatto che alcune bancarelle, soprattutto nella zona di via Lungoliri Mazzini vengono sistemate in modo tale da coprire non solo le vetrine delle attività commerciali, ma addirittura anche l’entrata delle attività rendendo difficile anche l’ingresso nei locali commerciali. Il M5S Sora esorta l’Amministrazione De Donatis a voler far effettuare maggiori controlli e nel caso vengano riscontrate eventuali irregolarità a farle sanzionare al fine di ripristinare la legalità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sora, mercato settimanale e commercianti: qualche problema di 'convivenza'

FrosinoneToday è in caricamento