Sora, dopo anni il Museo è ancora senza direttore, Pintori presenta un'interrogazione

"Nel programma elettorale del sindaco vi è una parte dedicata alla valorizzazione del museo, nonostante ciò da quando si è insediata la sua maggioranza non sembrano esserci state delle svolte"

"Il Museo civico della “Media valle del Liri” è senza Direttore già da qualche anno e si può affermare che la sua assenza si fa sentire". Ad un anno dall'approvazione della delibera di Giunta che prevedeva "di formulare atto di indirizzo al dirigente del II° Settore, al fine di garantire il pieno funzionamento, promozione e sviluppo del Museo Civico della “Media Valle del Liri” comprendente la sezione archeologica e la sezione espositiva, affinché vengano avviate le procedure per la nomina del Direttore scientifico del Museo, le stesse procedure saranno perfezionate dopo l’approvazione del bilancio anno 2018/2020” il consigliere comunale Fabrizio Pintori torna sulla questione e presenta un'interrogazione al sindaco per avere risposte e dare "impulso all'iter per la nomina del direttore".

"In passato - commenta Pintori - erano numerose le attività che venivano svolte nel museo anche con il coinvolgimento delle scuole. Nel programma elettorale del Sindaco De Donatis vi è una parte che è dedicata proprio alla valorizzazione del museo, nonostante ciò da quando si è insediata la sua maggioranza non sembrano esserci state delle svolte. Questa vicenda dovrebbe far riflettere tutti quanti sul ruolo della cultura nella società odierna e, nel nostro piccolo, sul ruolo che il museo può svolgere per i sorani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La cultura non deve essere tralasciata, compito delle istituzioni è quello di valorizzarla, iniziando proprio dalle cose che già si possiedono integrando ed arricchendo l’offerta culturale con manifestazioni tra loro coordinate e non isolate. Certamente il Museo può e deve essere valorizzato per fungere da stimolo ed avvicinare molte persone, soprattutto le ragazze ed i ragazzi in età scolare alla storia, all’arte, alle tradizioni, ed al rispetto della cultura e delle altre culture. Al momento non resta che vedere di quanto altro tempo avrà bisogno l’Amministrazione De Donatis per nominare il nuovo Direttore del museo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento