menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sora, presto un campo da basket ed una pista da skate nel parco fluviale

Nel rispondere alla nota polemica del consigliere di Ruscio l'amministrazione parla anche dei nuovi progetti che verranno realizzati in questa area

L’Amministrazionea De Donatis risponde al coordinatore cittadino di “Cambiamo” William Di Ruscio, che, in questi giorni, ha riacceso i riflettori sulla riqualificazione e valorizzazione del Parco Fluviale “Famiglia La Posta”: in tempi non sospetti, infatti, le politiche giovanili, sotto l’egida della Consigliera Comunale Simona Castagna, si sono già attivate con il progetto “Percorsi...il parco che vorrei” partecipando ad uno specifico bando dell’Anci. Coinvolti, oltre al Comune di Sora, anche il Comitato di quartiere “San Domenico”, l’Associazione Deep Street, la Cooperativa Sociale “San Domenico Abate” e l’Associazione “Tofaro Insieme”.

“Se il progetto sarà approvato dall’Anci, così come auspichiamo, procederemo ad un ulteriore recupero ed alla risistemazione del parco per renderlo ancora più fruibile, in particolare, dal punto di vista sportivo, così come proposto dal coordinatore cittadino di Cambiamo - ha dichiarato la Consigliera Simona Castagna - l’area potrà, così, continuare a rappresentare un luogo di aggregazione giovanile e la sede di diversi eventi che coinvolgeranno l’intera comunità cittadina, come già accaduto in passato. Inoltre, nell’area verrà predisposta l’installazione di un campo da basket e di una pista da skate”.

“Ci preme, infatti, ricordare che, nel corso del nostro mandato, più volte abbiamo organizzato eventi e manifestazioni in questa bellissima area della nostra città, che hanno riscontrato ampi consensi da parte della cittadinanza – dichiara, inoltre, il Sindaco Roberto De Donatis- peraltro, l’Amministrazione comunale, nel suo impegno non ha mai fatto mancare interventi di manutenzione e messa in sicurezza del verde, puntualmente eseguiti da “Ambiente e SaluteSrl”, dal Comitato di Quartiere “San Domenico” e dall’Associazione “Tofare Insieme”. Ha provveduto alla collocazione di panchine, cestini e bacheche informative sulla fauna presente; messo a punto l’impianto di illuminazione e si è provveduto al rifacimento della recinzione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

  • Eventi

    Alatri on air festival

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento