Sora, il passaggio a livello aperto: treno costretto a fermarsi (video e foto)

Ancora una volta le sbarre non si sono abbassate ed il macchinista ha dovuto arrestare la corsa. Le immagini immortalate da un cittadino che segnala anche il degrado della stazione ferroviaria sorana

A Frosinone e Cassino si viaggia proiettati nel futuro inaugurando le due fermate Tav e progettando la realizzazione di una nuova stazione a pochi passi dal Capoluogo; nell'entroterra della Ciociaria invece i trasporti restano ancorati al passato con vagoni risalenti a diverse decine di anni fa e stazioni ferroviarie dove regna il più totale degrado. Non solo. Continua a ripetersi uno strano fenomeno che lascia perplessi e che desta una certa preoccupazione: le sbarre del passaggio a livello non si chiudono e i treni sono costretti ad attendere che tutto venga ripristinato per poter proseguire il viaggio.

Degrado della stazione

L'ultimo episodio è avvenuto ieri 30 giugno tra via Cellaro e via Trecce a Sora. Il tutto è stato ripreso e commentato da Massimo Di Ruscio, un cittadino attivo nel segnalare le problematiche della città di Sora e che spesso si fa portavoce delle istanze dei suoi concittadini. Problematiche che riguardano anche lo stato, vergognoso, in cui versa la stazione sorana che ha assunto le sembianze di una discarica a cielo aperto tra lattine di birra gettate tra le rotaie, bottiglie lasciate sui muretti, siringhe e addirittura un flacone di un medicinale utilizzato per il trattamento dell'alcolismo. A questi rifiuti, ovviamente, se ne sono aggiunti di nuovi legati all'emergenza Covid come mascherine e guanti, potevano mancare? Certo che no. Nonostante l'impegno e le numerose attività del Comitato 'Salviamo la ferrovia Avezzano-Roccasecca" la tratta continua ad essere dimenticata e con essa gli utenti, in numero sempre più ridotto anche a causa dell'inefficienza del servizio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento