rotate-mobile
Attualità

Presentazione ufficiale del “Comune Amico” per l’adesione al circuito solidale Banca delle Visite

75 prestazioni già erogate per i cittadini fragili sul territorio di Sora, Isola del Liri, Arpino, Fontechiari

Il Comune di Sora, Isola del Liri e Casalattico sono le prime realtà del frusinate ad aver abbracciato ufficialmente l’iniziativa solidale della Fondazione Banca delle Visite, un modo concreto per sostenere i cittadini più fragili e chi si trova in un momento di difficoltà, per poter effettuare prestazioni mediche urgenti.
La Fondazione Banca delle Visite Onlus, attiva su tutto il territorio nazionale, è stata sempre presente durante questo ultimo anno anche nella provincia di Frosinone donando già oltre settanta prestazioni tra visite specialistiche ed esami diagnostici a supporto di cittadini con delle difficoltà anche momentanee di natura economica, familiare o di salute, residenti tra Isola Liri, Arpino, Sora e Fontechiari.

Grazie al nostro Amico Point presente in zona abbiamo iniziato a diffondere il nostro messaggio solidale e a sostenere prestazioni per chi non poteva permettersi una visita a pagamento né attendere troppo a lungo per una disponibilità del ssn” – commenta Michela Dominicis, Presidente di Banca delle Visite Onlus – “con l’auspicio che da questa prima attività sul territorio possa scaturire una rete solidale da estendere a tutti i Comuni della zona e far si che il messaggio solidale arrivi a più persone possibili e si possa intervenire tempestivamente nei casi di bisogno, così come si possa promuovere un circuito virtuoso affinchè possa sostenere più utenti possibili, dove chi può, dona, e chi ha bisogno non abbia timore a chiedere aiuto”.

Un aiuto importante è rappresentato anche dai centri medici e dagli specialisti che vorranno mettere a disposizione del circuito alcune visite solidali e un listino
calmierato. Delle 75 prestazioni erogate in questa zona, una buona parte hanno riguardato visite ed esami dell’area cardiologica, seguite da richieste negli ambiti più svariati dall’area oculistica alla ginecologica, angiologica, fisiatrica, odontoiatrica, remautologica, alcune ecografie e mappature dei nei.

Il circuito solidale, attivo su tutto il territorio nazionale dal 2017 con la mission di facilitare l’accesso alla Salute anche per chi vive in condizioni di disagio economico e familiare, rappresenta di fatto un concreto aiuto per la comunità, nel rispetto della dignità dell’individuo e per promuovere la cultura della Prevenzione anche tra le fasce più deboli.

I cittadini stessi, privati e aziende che vogliano sostenere questa attività a favore del proprio municipio, possono seguire le indicazioni riportate sul sito
www.bancadellevisite.it alla sezione FAI UNA DONAZIONE, così come devolvere il 5x1000 a Banca delle Visite Onlus indicando nella propria dichiarazione il CF: 97855500589.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentazione ufficiale del “Comune Amico” per l’adesione al circuito solidale Banca delle Visite

FrosinoneToday è in caricamento