Sora, spesa solidale, le associazioni sportive della città si mettono in moto

Non solo la spesa solidale ma verranno individuati anche nuovi bisogni da soddisfare per beni di prima necessità

Questo il comunicato stampa delle associazioni sportive sorane - Sport per Sora - che, unite, si mettono a disposizione per fronteggiare i bisogni di ha difficoltà economiche in questo momento dovuti al coronavirus.

"In questo periodo di emergenza per la nostra comunità e per la nostra nazione ci sentiamo in dovere di aiutare chi più ne ha bisogno.
Insieme a tutte le Associazioni Sportive Sorane vorremmo portare avanti queste due iniziative:


Spesa solidale: creare un punto di raccolta di approvvigionamenti per i più bisognosi in questo periodo di difficoltà, all’interno del Centro Commerciale La Selva, dove chiunque vorrà, potrà donare beni di prima necessità. Verranno posizionati una serie di borsoni delle relative Società dove poter lasciare beni di prima necessita. Ci faremo carico di consegnare ogni 2/3 giorni i contenuti alle Associazioni istituzionali (Caritas, Servizi Sociali, Protezione Civile) affinché provvedano allo smistamento alle persone effettivamente in difficoltà. Qualora interessati potete lasciare il borsone della vostra Società al centro commerciale insieme agli altri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nuovi bisogni: convogliare, all’interno di un indirizzo e-mail   sportpersora@gmail.com appositamente creato, tutte le richieste di chi abbia bisogno di aiuto per i beni di prima necessità. Dette richieste saranno inviate direttamente agli Uffici del Comune di Sora, al fine di garantire l’erogazione degli aiuti comunicati dal nostro Presidente del Consiglio Giuseppe Conte nell’ultima diretta alla Nazione. Consci delle innumerevoli variabili, all’interno del messaggio e-mail chiediamo di inviare principalmente un recapito telefonico e chi vorrà anche indirizzo e nominativo, così da essere contattati dagli Uffici, noi saremo solo un tramite. 
Se volete e ritenete opportuno veicolate queste informazioni all’interno della vostra associazione, chi può/vuole potrebbe contribuire, chi ha bisogno può entrare in contatto con gli organi preposti all’assistenza in tutto anonimato.
Convinti del buon senso della nostra comunità, ci teniamo comunque a sottolineare che non ci saranno loghi e nomi." 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento