Sabato, 15 Maggio 2021
Attualità

Sora, bufera sulla Tosap. Cittadini infuriati ma per il Sindaco si è agito in trasparenza

Confintesa propone a De Donatis di annullare gli avvisi a tutte le persone con disabilità che di fatto sono escluse dal pagamento

Ore di dibattiti accesi nella cittadina di Sora sulla questione Tosap e come sempre avviene quando si toccano i “soldi” dei contribuenti si cercano spiegazioni il più possibile plausibili. La vicenda è finita sulla tv nazionale dove i rappresentati di Confintesa hanno esplicitato le incongruenze degli avvisi di pagamento. Al servizio andato in onda su La7 il sindaco Roberto De Donatis ha replicato sulla stampa locale dichiarando: "Purtroppo l'esternalizzazione del servizio di riscossione della Tosap ha portato come risultato che non fosse nemmeno mai sollecitata quando non è stata pagata". Parole che hanno provocato una controreplica da parte del sindacato. 

La nota di Confintesa

“Non vogliamo alimentare polemiche ma il nostro scopo è chiarire alcuni punti rispetto alle parole del Sindaco. Innanzitutto abbiamo contestato nel merito molti avvisi sbagliati e vorremmo ricordare al primo cittadino che correggere questi errori è un atto dovuto ed è il minimo che un ente dovrebbe fare, non certo un elemento di difesa del proprio operato. In secondo luogo, e qui riportiamo le parole del Sindaco, "Purtroppo l'esternalizzazione del servizio di riscossione della Tosap ha portato come risultato che non fosse nemmeno mai sollecitata quando non è stata pagata", abbiamo contestato il metodo, per 25 anni non si è mai chiesto in nessun modo di pagare questa tassa in questi termini.

Una tassa che non si doveva pagare

Di conseguenza non c'è stato un comportamento omissivo da parte degli abitanti di Sora, semplicemente non si sapeva di dover pagare una tassa e dovrebbe essere compito del comune rendere edotti i propri concittadini.  Ne è prova il fatto che gli avvisi di accertamento siano arrivati a nuclei familiari in cui risiede un membro con disabilità che per regolamento sono totalmente esenti ma visto che non hanno fatto una semplice dichiarazione il Comune chiede comunque 5 anni di arretrati.

La proposta

Vorremmo chiedere al Sindaco: chi è che sapendo che verrà escluso totalmente da una tassa con una semplice dichiarazione non la fa? rispondiamo noi..... chi non sa di dover pagare una tassa....  Quindi se il Sindaco vuole fare un gesto concreto per rimediare non basta di certo correggere gli errori fatti ma potrebbe ad esempio, e qui gli facciamo una proposta vera e propria, annullare gli avvisi a tutte le persone con disabilità che di fatto sono escluse dal pagamento della Tosap.  Come sindacato e associazione dei consumatori siamo inoltre disponibili ad un incontro ufficiale laddove ci sia la volontà dell’Ente di un dialogo costruttivo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sora, bufera sulla Tosap. Cittadini infuriati ma per il Sindaco si è agito in trasparenza

FrosinoneToday è in caricamento