rotate-mobile
La bella notizia / Roccasecca

Da Roccasecca al festival di Sanremo per mostrare il proprio talento

Parliamo di Tommaso Capuano, primo tamburo della Banda dell’EI e di Carmine Marsella, imprenditore nel settore del gelato artigianale: le sue creazioni gustate da artisti e giornalisti

C’è stato anche un pizzico di Roccasecca nell’ultima edizione del Festival di Sanremo. Due giovani della città di San Tommaso si sono fatti onore a colpi di talento.

Tommaso Capuano, primo tamburo della Banda dell’esercito italiano si è addirittura esibito sul palco del Teatro Ariston; Carmine Marsella invece è un apprezzato imprenditore nel settore del gelato artigianale e le sue creazioni sono state gustate dagli artisti e dai giornalisti nei momenti di pausa della rassegna.

I due roccaseccani hanno anche avuto modo di incontrarsi. Mentre Tommaso Capuano vive a Roccasecca, Carmine Marsella vive a Castiglione della Pescaia dove esercita la sua attività.

“Con Roccasecca ho sempre avuto un legame forte – ha spiegato Carmine – nonostante io sia andato via prestissimo da casa, tutti i miei familiari e amici d’infanzia sono lì. E’ il mio posto del cuore. Questa esperienza a Sanremo è stata emozionante e non posso non pensare a mia madre e a quanto sarebbe felice e orgogliosa”.

A Tommaso e Carmine sono giunte le felicitazioni del sindaco di Roccasecca Giuseppe Sacco: “Due ragazzi di Roccasecca, due figli di questa fertile terra di talenti che hanno saputo dimostrare il loro valore nella prestigiosa cornice del Festival di Sanremo. A Tommaso e Carmine i complimenti di tutta la nostra città, alla quale hanno sempre dimostrato e continuano a dimostrare il loro attaccamento. Grazie a questi due ragazzi, che rinnovano il legame speciale che abbiamo con la musica, Roccasecca è stata protagonista dello spettacolo più amato dagli italiani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Roccasecca al festival di Sanremo per mostrare il proprio talento

FrosinoneToday è in caricamento