rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Attualità

Alta Velocità, per la stazione di Ferentino si sta effettuando lo studio di fattibilità

Dopo le polemiche dei giorni scorsi Ferrovie dello Stato precisano in una nota a che punto si è arrivati

Dopo le parole e le conferme arrivate nei giorni scorsi dall'assessore regionale Alessandri a chiarire ulteriormente la vicenda della fermata Alta Velocità in Ciociaria arriva la posizione ufficiale di Ferrovie dello Stato sulla stazione. L’allarme era stato lanciato in relazione alla mancanza dell’infrastruttura all’interno del piano investimenti, diramato dal gruppo ad inizio settimana.

Ferrovia dello Stato in una nota ufficiale delle ore scorse afferma che la stazione di Ferentino è uno dei progetti previsti ed oggetto di studio.

Ferrovie ha chiarito che Rfi ha avviato e sta conducendo lo studio di fattibilità della stazione, esattamente come stabilito dall’accordo del 2020 firmato con la Regione Lazio. Ma perché la stazione non era in quell’elenco di opere? Perché, si legge, quell’elenco è rappresentativo di alcune delle opere, ma non affatto esaustivo di tutti gli investimenti ed i progetti previsti da qui fino al 2031.            

Soddisfatto il Consigliere Regionale Mauro Buschini che ha sottolineato come non avesse mai avuto dubbi sull’iter relativo alla stazione in Ciociaria. “Si sta andando avanti – ha affermato l’esponente democratico – con l’accordo del 2020 attraverso uno specifico studio di fattibilità”. L’assessore Alessandri, mercoledì aveva già confermato che la Regione fosse al tavolo con FS per vedere il progetto realizzato nei tempi necessari.

L'apprezzamento dell'Ass. Alessandri

“Come Regione Lazio esprimiamo apprezzamento per le parole espresse da FS sulla questione della fermata per l’Alta Velocità di Ferentino che confermano la volontà dell’azienda di investire in un progetto fondamentale per la viabilità non solo della Regione Lazio ma dell’intero centro-sud del Paese”. Così in una nota l'Assessore regionale ai Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Mobilità, Mauro Alessandri che poi prosegue: “La particolare ubicazione della fermata - continua la nota - la rende infatti uno snodo importante a livello infrastrutturale e per facilitare il trasporto di merci e passeggeri. Come Regione Lazio - conclude Alessandri - faremo quanto in nostro potere per sostenere questo progetto in cui abbiamo sempre creduto”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alta Velocità, per la stazione di Ferentino si sta effettuando lo studio di fattibilità

FrosinoneToday è in caricamento