Superstrada Sora-Ferentino, dopo le segnalazioni di Marcelli arrivano le rassicurazioni dell'Anas

A breve avranno inizio i primi interventi di sfalcio della vegetazione. Il consigliere regionale ha inoltre sollevato la questione della messa in sicurezza di un tratto della Sora-Avezzano

Il consigliere regionale Loreto Marcelli, dopo i rilievi dei giorni scorsi circa lo stato di degrado riscontrato percorrendo la superstrada Sora – Ferentino, si è confrontato telefonicamente l’Ingegnere Cinzia Longo, Capo Direttore dei lavori dell’Anas e competente per il tratto di strada in questione, per fare il punto sulla situazione.

Le rassicurazioni dell'Anas sugli interventi

“Mi sono interfacciato con l’Ingegner Cinzia Longo per sapere quali soluzioni stia mettendo in campo l’Anas per provvedere a ristabilire la sicurezza e il decoro di un tratto stradale tanto importante per il territorio. La Dottoressa mi ha assicurato che le operazioni di sfalcio della vegetazione a ridosso della carreggiata e delle piazzole di sosta verranno avviate a breve e si concluderanno entro e non oltre il mese di settembre. Per le potature bisognerà prima valutare come provvedere in modo puntuale: sarà mia premura aggiornare sulla situazione già alla metà del mese prossimo.

Marcelli pone l'attenzione anche sulla Sora-Avezzano

Ho colto l’occasione per parlare con l’Ingegnere della situazione in cui versa il tratto stradale “Avezzano – Sora”, che si estende dal confine regionale tra Abruzzo e Lazio fino allo svincolo “Sora nord”, parliamo di un percorso che va dal Km 39+350 al km 41+500, che negli anni ha presentato notevoli problematiche non solo per la vegetazione, che invade la carreggiata, ma anche per il manto stradale che minaccia la sicurezza degli automobilisti. Anche in questo caso la Dottoressa mi ha assicurato che la settimana prossima mi fornirà informazioni sulle operazioni di messa in sicurezza del tratto stradale. Ci auguriamo che quanto riferitomi si concretizzi presto, ringrazio l’Ingegnere Cinzia Longo per la disponibilità e, dal canto nostro, monitoreremo costantemente gli sviluppi che seguiranno: c’è molto da fare e continueremo a farlo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento