Esercito in strada, il Sindaco: "Intervento non legato al problema del Coronavirus"

Nella cittadina frusinate si stava diffondendo preoccupazione per la presenza dei militari

Si sta diffondendo in paese, in questi minuti una grande preoccupazione per la presenza di personale militare nelle nostre strade - ha fatto presente nella mattinata di oggi, giovedì 12 marzo, il Sindaco di Supino Gianfranco Barletta - Voglio rassicurare tutti i cittadini che si tratta di un intervento non legato assolutamente al problema del Coronavirus, ma di una verifica di altra natura, tra l'altro non nel nostro paese". L'Esercito, infatti, era solo di passaggio ed era stato attivato per procedere alla rimozione di un ordigno bellico trovato a Patrica, ma l'assetto anti Covid-19 ha, ovviamente, fatto pensare a tutt'altro.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

  • Coronavirus, reso noto il boom di casi in Ciociaria. D'Amato: 'Assembramenti di genitori all'entrata delle scuole'

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 19 e domenica 20 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento