menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Supino, la città piange la scomparsa di Vincenzo Foggia, titolare dello storico ristorante “Da Cencio al Macchione”

Si è spento a 89 anni il ristoratore che ha portato avanti la sua attività commerciale per ben 65 anni

Vincenzo Foggia, da tutti conosciuto come “Cencio”, è morto tra l’affetto dei familiari a 89 anni nei giorni scorsi. Storico ristoratore di Supino (Frosinone) ideatore e proprietario di uno dei primi ristoranti del paese ciociaro. Apri il ristorante “Da Cencio al Macchione” in aperta campagna sin dal 1954 contribuendo a trasformare questa zona da agricola in una con i servizi alla persona ed alla ristorazione.

Fino a qualche anno fa “Cencio” con il suo sorriso è stato sempre presente al ristorante ed a contatto con i clienti perché per lui il lavoro e la famiglia venivano prima di tutto. Ora la storica attività commerciale verrà portata avanti dai figli e dai nipoti. Molti i messaggi di condoglianze giunti ai familiari in queste ore. Ai funerali presenti anche l’ex sindaco Alessandro Foglietta e l’attuale primo cittadino di Supino Gianfranco Barletta che si sono stretti al dolore dei parenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento