rotate-mobile
Attualità Supino

Supino, la città piange la scomparsa di Vincenzo Foggia, titolare dello storico ristorante “Da Cencio al Macchione”

Si è spento a 89 anni il ristoratore che ha portato avanti la sua attività commerciale per ben 65 anni

Vincenzo Foggia, da tutti conosciuto come “Cencio”, è morto tra l’affetto dei familiari a 89 anni nei giorni scorsi. Storico ristoratore di Supino (Frosinone) ideatore e proprietario di uno dei primi ristoranti del paese ciociaro. Apri il ristorante “Da Cencio al Macchione” in aperta campagna sin dal 1954 contribuendo a trasformare questa zona da agricola in una con i servizi alla persona ed alla ristorazione.

Fino a qualche anno fa “Cencio” con il suo sorriso è stato sempre presente al ristorante ed a contatto con i clienti perché per lui il lavoro e la famiglia venivano prima di tutto. Ora la storica attività commerciale verrà portata avanti dai figli e dai nipoti. Molti i messaggi di condoglianze giunti ai familiari in queste ore. Ai funerali presenti anche l’ex sindaco Alessandro Foglietta e l’attuale primo cittadino di Supino Gianfranco Barletta che si sono stretti al dolore dei parenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Supino, la città piange la scomparsa di Vincenzo Foggia, titolare dello storico ristorante “Da Cencio al Macchione”

FrosinoneToday è in caricamento