Domani i funerali di Mirco Cisbaglia, morto in ospedale in circostanze al vaglio degli inquirenti

L’ultimo saluto al 38enne, originario di Anagni ma residente a Torre Cajetani, dopo l’autopsia, i cui esiti saranno resi noti entro tre mesi e finiranno nel fascicolo aperto dalla Procura di Frosinone

Il manifesto funebre del 38enne Mirco Cisbaglia

Saranno celebrati alle 11 di domani, lunedì 24 febbraio, presso la Chiesa di Santa Maria Assunta di Trivigliano i funerali del 38enne Mirco Cisbaglia, deceduto giovedì scorso all’Ospedale “Spaziani” di Frosinone in circostanze al vaglio degli inquirenti.

Ieri, intanto, è stato eseguito l’esame autoptico sulla salma del giovane originario di Anagni ma residente da anni a Torre Cajetani con la moglie e i due figli. Bisognerà attendere al massimo tre mesi per gli esiti della stessa autopsia, che finiranno nel fascicolo aperto dalla Procura di Frosinone a seguito della denuncia presentata dai familiari.

Attorno al dolore di questi ultimi si sono stretti da giorni due comunità, l’una d’origine e l’altra d’adozione, che domani rivolgeranno l’ultimo saluto al compianto padre di famiglia presso la chiesa sita nel centro storico di Trivigliano. Laddove, in luogo dei fiori, saranno gradite opere di bene.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Tragico scontro tra 5 moto: il centauro morto è il ciociaro Gianluigi Giansanti. Feriti gli altri 4

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Gioele non ce l'ha fatta: dramma a San Cesareo

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento