rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Attualità

Tre osterie ciociare premiate come le migliori in Italia: ecco quali

Nella nuova edizione di Slow Food sono state insignite della Chiocciola, il massimo riconoscimento, 18 osterie del Lazio

Tre osterie ciociare sono state premiate nella guida di Slow Food come tra le migliori in Italia. Si tratta di: Nu’ Trattoria Italiana dal 1960 di Acuto, Locanda del Ditirambo di Castro dei Volsci e Osteria del Vicolo Fatato di Piglio.

Giunta alla trentatreesima edizione, la guida alle Osterie d’Italia ha consigliato 1730 locali per la cucina territoriale. Tra questi, vi sono ben 270 insignite della Chiocciola, il massimo riconoscimento. Nel Lazio, oltre alle tre osterie ciociare, ci sono anche altri 15 locali.

Tutti i premiati nel Lazio con la Chiocciola

Nu’ Trattoria Italiana dal 1960, Acuto (FR)

Iotto, Campagnano di Roma (RM)

Lo Stuzzichino, Campodimele (LT)

Il Calice e la Stella, Canepina (VT)

Trattoria del Cimino, Caprarola (VT)

Locanda del Ditirambo, Castro dei Volsci (FR)

La Piazzetta del Sole, Farnese (VT)

‘Na Fojetta, Frascati (RM)

L’Oste della Bon’Ora, Grottaferrata (RM)

Sora Maria e Arcangelo, Olevano Romano (RM)

Osteria del Vicolo Fatato, Piglio (FR)

Da Armando al Pantheon, Roma

Da Cesare, Roma

Grappolo d’Oro, Roma

Pennestri, Roma

Pro Loco D.O.L., Roma

Santo Palato, Roma

Il Casaletto, Viterbo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre osterie ciociare premiate come le migliori in Italia: ecco quali

FrosinoneToday è in caricamento