Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

“Il vero aiuto non si usura”: il progetto ha fatto tappa alla scuola media di Pofi

I ragazzi delle classi terze hanno incontrato i responsabili dello sportello antiusura e sovrandebitamento per scoprire un fenomeno che agisce sottotraccia, che fa fatica ad emergere e che continua a mietere vittime

Ha fatto tappa alla scuola media di Pofi il progetto “Il vero aiuto non si usura”, capofila Ripi, con l’incontro tra i responsabili dello sportello antiusura e sovrandebitamento, i ragazzi delle classi terze ed il Sindaco Tommaso Ciccone.

Un momento importante per i giovani studenti che hanno cominciato a scoprire un fenomeno che agisce sottotraccia, che fa fatica ad emergere e che, per tali motivi, continua con maggiore facilità e frequenza a mietere vittime. I responsabili dello sportello hanno presentato ai ragazzi un cortometraggio esplicativo sul fenomeno che racchiude l’usura, il sovraindebitamento e la malattia per il gioco d’azzardo, una delle principali cause del ricorso agli usurai. Un vortice dal quale è difficile uscire una volta entrati.

Per tale ragione risulta fondamentale la prevenzione e l’informazione a partire dalla giovane età affinché gli studenti possano essere dotati delle armi giuste per evitarlo. Il sindaco Ciccone ha sottolineato l’importanza della sincerità nei confronti dei propri familiari quando si è afflitti da un problema. Parlarne in famiglia vuol dire ottenere l’aiuto necessario per superare le difficoltà, mai invece rivolgersi al di fuori della stessa, perché ci si potrebbe imbattere in falsi amici pronti ad approfittare delle debolezze. Al termine dell’incontro gli studenti hanno rivolto numerose domande agli operatori dello sportello dimostrando di aver apprezzato l’iniziativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Il vero aiuto non si usura”: il progetto ha fatto tappa alla scuola media di Pofi

FrosinoneToday è in caricamento