menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccino anti Covid Over 80, nel Lazio oltre 7 mila le prenotazioni: ecco quante in Ciociaria

In provincia di Frosinone, dalle 12 alle 15 di oggi lunedì 1 febbraio 2021, sono stati 233 gli ultraottantenni che hanno preso l’appuntamento. Tra le province di meno solo nella Asl di Rieti. Regione Lazio: “Non è un click day”

Dalle 12 alle 15 di oggi lunedì 1° febbraio 2021, in occasione dell’avvio delle prenotazioni online per le vaccinazioni anti Covid degli Over 80, la Regione Lazio ha ricevuto oltre 7 mila prenotazioni, di cui 233 sono quelle arrivate dalla provincia di Frosinone. Tra le province soltanto la Asl di Rieti ne ha fatte registrare di meno: 54.  

“La task force regionale, nel frattempo, ricorda agli utenti che “non si tratta di un click day e che le prenotazioni rimarranno apperte per la fascia degli Over 80 per tutte le prossime settimane. Online si potrà prenotare in orario continuato h24”. Per ora gli appuntamenti presi, oltre che in Ciociaria e nel Reatino, sono 2.133 nella Asl Roma 1, 2.043 nella Asl Roma 2, 1.020 nella Asl Roma 3, 240 nella Asl Roma 4, 240 nella Asl Roma 5, 399 nella Asl Roma 6, 548 nella Asl di Latina e 260 nella Asl di Viterbo.  

Al via le prenotazioni per il vaccino anti Covid-19 per gli over80. Le cose da sapere e dove farlo in provincia di Frosinone 

La task force regionale: "Mezzo milione di potenziali prenotazioni"

“Il Lazio è la prima grande Regione italiana ad attivare un sistema ‘in house’ di prenotazione dove si prenota la prima e la seconda dose - evidenziano ancora da “Salute Lazio” - Siamo consapevoli che l’aspettativa è talmente alta e i numeri sono talmente rilevanti, poiché parliamo di circa mezzo milione di potenziali prenotazioni, che avevamo esigenza di testare il sistema per garantirne la tenuta. Se ci dovessero essere dei rallentamenti nel sistema chiediamo comprensione, poiché stiamo gestendo un numero di prenotazioni pari all’intera popolazione di una città media italiana. Sono state segnalate inoltre 300 richieste domiciliari che sono state inviate alle Asl di residenza”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento