Veroli, al via il Plastic Free nelle scuole

L’Amministrazione Comunale ha dotato tutti i propri studenti di borracce ecologiche, distribuendone circa 1900 unità

Nel Comune di Veroli il “Plastic Free” inizia dalle scuole. Per sensibilizzare i più piccoli, verso le tematiche di tutela ambientale, di salvaguardia del patrimonio naturalistico e nell’ottica di una concreta, progressiva, riduzione nell’utilizzo delle plastiche monouso, l’Amministrazione Comunale ha dotato tutti i propri studenti (Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado) di borracce ecologiche, distribuendone circa 1900 unità. 

L’iniziativa si è svolta nell’orario di chiusura dei vari plessi scolastici nel rispetto delle normative di prevenzione attualmente vigenti, al fine di evitare assembramenti e situazioni di rischio.

Le borracce, recanti la scritta “Città di Veroli” e relativo stemma, sono state sistemate sui banchi di ogni singolo alunno nel pomeriggio di venerdí 9 ottobre dagli amministratori comunali che, dotati di presidi di sicurezza richiesti, si sono recati presso gli Istituti assegnati per effettuare la consegna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un piccolo oggetto ma dal grande messaggio educativo: “L’ambiente è di tutti noi, impariamo a rispettarlo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento