Vico nel Lazio, il Dott. Giorgio Lattanzi eletto presidente della Corte Costituzionale

Il Sindaco Guerriero gli ha telefonato per conto di tutta la cittadina per fargli gli auguri

L’8 marzo il piccolo paese ciociaro di Vico nel Lazio ha ricevuto una lieta notizia, il concittadino onorario dott. Giorgio Lattanzi è stato eletto con 12 voti a favore presidente della Corte Costituzionale e resterà in carica fino a dicembre 2019.

Il giudice originario di Vico

La notizia della sua elezione ha subito fatto il giro del paese, del quale il neo presidente è originario e dove trascorre spesso alcuni dei suoi fine settimana non che lunghi periodi di vacanza l’estate nella casa paterna, Giorgio Lattanzi è diventato nostro cittadino onorario il 23/06/2012 per volontà del sindaco Claudio Guerriero e della sua amministrazione è stato insignito inoltre del premio Vico “Amo la mia Terra”.  La sua storia è legata alla nostra comunità per le sue origini legate alla figura del papà, Giuseppe, il quale come il figlio ha avuto una lunga carriera come giudice e presidente della suprema corte di Cassazione, al quale abbiamo intitolato la biblioteca comunale.

Orgogliosa l’intera comunità

Il sindaco, non appena saputa la notizia ha commentato: “sono felicissimo di questa sua nomina che rende orgogliosa l'intera comunità di Vico, ha contattato telefonicamente il neo presidente facendogli i più cordiali auguri da parte sua e da parte di tutti i cittadini di Vico gli ha promesso non appena possibile si recherà a Roma per incontrarlo di persona e invitarlo a venirci a trovare questa volta non come giudice costituzionale ma come presidente della Corte Costituzionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Cocaina, crack e oltre 113mila euro nascosti nel muro: arrestati madre, padre e figlio

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento