Regione, AECI ha ragione. Annullati gli avvisi bonari

Nel novembre 2015 numerosi associati sottoponevano all’attenzione della nostra Associazione dei Consumatori molteplici avvisi di pagamento perché, da presunti controlli effettuati sulle dichiarazioni

Nel novembre 2015 numerosi associati sottoponevano all’attenzione della nostra Associazione dei Consumatori molteplici avvisi di pagamento perché, da presunti controlli effettuati sulle dichiarazioni dei redditi dei cittadini, erano state riscontrate dalla Regione Lazio somme non corrisposte a titolo di esenzione del pagamento del ticket, per prestazioni rese dagli Enti del Servizio Sanitario Nazionale del Lazio.

Mittente:la Regione Lazio! Destinatari: utenti di ogni età, anche minori!

Numerose le richieste di chiarimento pervenute alla nostra Associazione da parte dei consumatori circa la legittimità e correttezza degli avvisi bonari anzidetti.

Alla base del predetto procedimento di “recupero” sembravano sussistere anomalie e incongruenze che priverebbero di legittimità le richieste inviate. Vuoi perché si riferivano a prestazioni fruite nei (lontani!) anni 2009-2010, vuoi perché con essi la Regione paventava per il consumatore possibili conseguenze in ambito penale (316 ter e 640 bis codice penale) senza tenere conto degli ormai consolidati arresti giurisprudenziali di segno contrario, che prevedono l’applicazione in limite della sola sanzione amministrativa. (Cass. Pen., Sez. Un, Sent . 7573- 16/12/2010).

A.E.C.I. ROMA SUD si attivava a tutela degli associati, per chiedere le necessarie delucidazioni alla Regione Lazio e…NOTIZIA DI POCHI GIORNI…SGRAVIO DELLE SOMME a seguito di nostra istanza ed ANNULLAMENTO – a favore di nostro associato- DELL’AVVISO BONARIO …che tanto bonario non era…

Questo il riscontro della Regione Lazio: “Un’operazione complessa che ha coinvolto più di 200mila cittadini del Lazio e che si è ritenuta necessaria per fare chiarezza e garantire l’equità. Tutte le somme recuperate saranno investite in servizi per garantire buona sanità”

Ci auguriamo che questo avvenga…

A.E.C.I. ROMA SUD è sempre attiva a tutela dei diritti dei consumatori

VIA CASILINA 185 – VALMONTONE (RM)

VIA CAIROLI 26 – FRASCATI (RM)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tel 3481788786 -3249959867- Fax 0699367488

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento